Jumping Jack Flash weblog

Conversione da immagini sferiche a equirettangolari per telecamere 360

Posted in VR360 by jumpjack on 1 gennaio 2017

In attesa che arrivi il regalo di Natale che mi sono fatto, cioè una telecamera a 360°x220°, sto investigando sui software disponibili per trasformare il suo output in qualcosa di utilizzabile col mio visore VR-3d, un VRBox di marca imprecisata.

vrbox camera360

Un “visore” come il VRbox in realtà non è altro che una versione più sofisticata del “Google Cardboard”.

googlecardboard-chiuso google-cardboard-aperto

Si tratta di un semplice pezzo di cartone che, opportunamente ripiegato permette di accogliere al suo interno un cellulare che, grazie ai suoi sensori interni (accelerometro e – indispensabile – giroscopio), è in grado di dare l’illusione di “immergersi dentro un’immagine”, perchè è possibile vedere l’immagine “tutta intorno”, come quando si va in un planetario a osservare le stelle proiettate sulla cupola.

vr-oooh

Nel caso del Google Cardboard, del VRbox o di altri visori,  la “cupola” è virtuale, ricreata digitalmente dal cellulare a partire da un’immagine in proiezione equirettangolare (cioè, in termini meno tecnici, una “sfera spianata”).

Il risultato è il seguente:

http://www.dichitoarchitetto.it/rendering-navigabili/#piazza_polignano

In questo caso l’immagine è navigabile col mouse; nel caso del VRbox, è navigabile muovendo la testa di qua e di là.

Per realizzare in modo completo questo effetto servirebbe una fotocamera in grado di riprendere l’intera sfera di 4pigreco steradianti, ma si possono anche usare due fotocamere contrapposte con campo visivo di 360°x180°; rimando però all’altra mia pagina per i dettagli. Qui voglio invece riportare un elenco di siti e software trovati per realizzare le cosiddette “foto a 360°” o “foto immersive” (idem dicasi per i video).

E il 3d?

E’ anche possibile aggiungere la terza dimensione a queste immagini e video. Servono però due fotocamere…

E non devono essere montate contrapposte, ma affiancate, guardanti nella stessa direzione. Il video risultante dovrà essere composto da due video, uno che occupa la metà superiore e uno quella inferiore dello schermo; entrambi i video dovranno essere in proiezione equirettangolare; caricandoli su youtube, e poi visualizzandoli su un cellulare, dovrebbero mandare automaticamente il cellulare in “modalità cardboard”, se è dotato di giroscopio; questo tipo di video però non offrirà una panoramica completa di 360° orizzontali, ma solo di 220°; considerando che il campo visivo di ogni occhio è di circa 90° contando anche la visione periferica, dovrebbe dare una certa possibilità di muovere la testa a destra e a sinistra.

Sto ancora investigando la cosa…

Teoria

Software

Forum

Librerie per programmatori

 

 

Download software XDV360 per Windows per visualizzare sul PC le foto a 360°: LINK

Come creare un “mappamondo” (globo terrestre) 3d REALE (in plastica)

Posted in 3d, varie by jumpjack on 6 febbraio 2009

Problemi:

1 – trovare una sfera del diametro desiderato

2 – trovare un’immagine del mondo da attaccare sulla sfera

3 – trovare un programma per distorcere l’immagine in modo da poterla stampare in vari pezzi da attaccare sulla sfera

Soluzioni:

1a – Plafoniera di lampione da giardino (fino a 50 cm, a 50 euro, 60 cm 114 euro) (nota: un mappamondo da 60 cm costa oltre 500 euro)

1b – due insalatiere semisferiche in plastica (fino a 30 cm)

1c – una sfera in polistirolo (fino a 20 cm)

2 – Serve un’immagine in proiezione cilindrica semplice, come queste.

3 – Serve la proiezione trasversa di Mercatore per le zone vicino all’equatore, e quella Lambert Azimutale Equivalente per stampare due “dischi” per i poli.

4 – Bisogna infine convertire la proiezione di mercatore in una proiezione “a spicchi” o “a petali di fiorw”.

La proiezione di Mercatore si puo’ ottenere in vari modi:

Plugin shareware per Photoshop e IrfanView (flexify)

ppmglobe (contenuto in NetPBM) – programma a linea di comando, multipiattaforma (Linux, Windows, Solaris…):
Usando questo file batch si automatizza il processo: basta passare al file il nome del file .jpg senza suffisso (modificare opportunamente il percordo di NetPBM):

::GlobeMaker
set pnmpath=F:\programmi\grafica\NetPBM\bin
%pnmpath%\jpegtopnm %1.jpg > %1.pnm
%pnmpath%\ppmglobe %2 < %1.pnm > gores.pnm
%pnmpath%\pnmtojpeg gores.jpg

Plugin freeware per GIMP

Ed ecco invece un filtro per creare la proiezione a petali di fiore:

Istruzioni:

  • Scaricare slicer.8bf
  • Scaricare il loader per il plugin dalla pagina dei plugin del  sito di IrfanView
  • Scompattare tutto il file nella cartella PLUGINS di Irfanview
  • Scaricare le librerie aggiuntive
  • Scompattarle in \windows\system32
  • Da Irfanview, scegliere il menu Image-Effects-Adobe_8bf_Filters
  • Premere il pulsante ADD e aggiungere il file slicer.8bf precedentemente scaricato.
  • Avviare il filtro; è preferibile usare 12 come Slices number; “oversize” indica le dimensioni delle “alette” che sporgono dai lobi, utili per incollarli gli uni agli altri.

La proiezione Lambert Azimutale Equivalente  per i poli si puo’ fare solo con WILBUR:

  • Caricare l’immagine come “Color Image Texture”;
  • Impostarne gli estremi con Surface>>Map Info (-180,180, -90,90);
  • Distorcerla con Window>>Map Projection , scegliendo latitudine 90 per il polo nord e -90 per il polo sud;
  • Salvare l’immagine.

Aggiornamento luglio 2015:

Aggiornamento luglio 2016

Trovate altre risorse: