Jumping Jack Flash weblog

Diario elettrico hoverboard – 4 gennaio 2018: le modifiche

Posted in ambiente, hoverboard, scooter elettrici by jumpjack on 4 gennaio 2018

Sono ormai parecchi mesi che ho comprato un simil-segway, cioè un “hoverboard col manico”.

Hoverboard Go!Smart

Hoverboard Go!Smart

Lo trovo decisamente utile per le escursioni turistiche cittadine, anche se purtroppo in alcuni posti iniziano a vietarmi l’ingresso…. tipo un paio di musei, o i supermercati dei centri commerciali.

Comunque, nel frattempo ho apportato alcune modifiche/migliorie al prodotto:

  • spostamento display: nativamente il display per la ricarica si trova sulla pedana, in mezzo ai piedi, ed è scomodissimo da consultare; ma il manico è cavo e il manubrio è di plastica, anch’esso cavo, quindi non ci è voluto molto a “trasferire” il display nel manubrio, rendendolo così molto più leggibile; il cavo di collegamento è un cordone a spirale del telefono, che così può assecondare allungamenti e accorciamenti del manico telescopico.
  • Posizione iniziale del display, al centro della pedana

     

     

    Nuova posizione del display

  • rinforzo sul manubrio: il punto di attacco del manubrio all’hoverboard è molto sollecitato a causa della leva lunga un metro, quindi stavano saltando alcuni punti di saldatura: niente di drammatico, perchè comunque il manico è avvitato con due viti, però iniziava ad avere troppo “gioco”: forse 1 grado… che a un metro di distanza significava spostare il manubro di 5-10 centimetri a destra o a sinistra senza che il mezzo effettivamente svoltasse; così, ho aggiunto un piastrino di alluminio che blocca il gioco del manubrio.
  • antifurto: visto che probabilmente sempre più spesso mi vieteranno di entrare da qualche parte, ma che comunque il mezzo è impagabile per coprire la distanza dal parcheggio al luogo di interesse, ho aggiunto alla pedana un anello d’acciaio, dentro al quale posso far passare un antifurto da bici, e legare così l’aggeggio a un palo proprio come si fa con una bici. Il telaio è di alluminio quindi non è stato difficile forarlo.
  • Anello antifurto

 

Ecco “Displog”, il DISPlay che LOGga!

Posted in arduino, hardware by jumpjack on 8 aprile 2013

Una volta domato il bastardo Ardulog, crearci nuove applicazioni è solo questione di fantasia!

Ecco quindi nascere DISPLOG, il primo display con logger incorporato, o logger con display incorporato, fate vobis:

DISPLOG - DISPLAY + LOGGER on SD card

DISPLOG – DISPLAY + LOGGER on SD card

La faccenda è molto semplice: il display grafico/alfanumerico 3110/5110 (aka Philips PCD8544) può essere pilotato tramite 5 soli pin (addirittura 4 in casi particolari), e su Ardulog ci sono 4 pin analogici disponibili (A1, A3, A4 e A5), più RX e TX (D0 e D1); quindi si tratta solo di giocherellare un po’ con le impostazioni di un banale sorgente di esempio sul playground, fare 5 saldature, ed ecco ottenuto un display che supporta le micro SD card!

Tutto quello che cè da fare è modificare le prime linee di codice in questo modo:

#define PIN_SCE   0
#define PIN_RESET 1
#define PIN_DC    A3
#define PIN_SDIN  A4
#define PIN_SCLK  A5

Manca un PIN libero per accendere la retroilluminazione, ma Hobbytronics ha previdentemente predisposto due piazzole libere vicino ai due LED, quindi si può facilmente utilizzare il pin 5 o 13 per comandare la retroilluminazione.

Il pin analogico A1 rimane disponibile per collegare un qualunque sensore analogico.