Jumping Jack Flash weblog

Appunti su Ara Pacis e teca del Morpurgo

Posted in Uncategorized by jumpjack on 4 gennaio 2018

Da qualche mese sto effettuando uno studio storico sulla cosiddetta “Teca del Morpurgo”, una strana “costruzione provvisoria” costruita nel 1938 a protezione di un antico monumento romano, l’Ara Pacis; talmente “provvisoria” che, con alterne vicende, è rimasta lì fino al 1996, quando è stata distrutta… per costruirne una ancora più brutta e ancora più grande!

Solo che non c’è traccia di tutta la storia della teca nell’odierno Museo dell’Ara Pacis, sebbene sia uno dei monumenti più famigerati di Roma, al punto che i turisti vanno a visitarlo perchè “hanno sentito dire che è famoso”, e non certo perchè sia qualcosa di bello… Così ho deciso di ricostruire la storia del monumento tramite realtà virtuale.

Ogni tanto vado in qualche biblioteca o archivio di Roma in cerca di  fonti storiche, ma al momento persiste un’impenetrabile  cortina di fumo su quello che è successo alla teca tra il 10 giugno 1940 (giorno di entrata in guerra dell’Italia e della copertura dell’Ara con sacchetti di sabbia antibomba) e il 1956, anno della prima foto in cui si vede la teca transennata da muri di cemento alti 4 metri e mezzo. Quando siano stati costruiti di preciso, e perchè, non è dato di sapere.

Però oggi un’ “incursione” nell’archivio del Museo di Roma mi ha permesso di individuare un periodo storico ben preciso ricco di fonti scritte: febbraio-aprile 1942, quando ben 5 giornali romani ospitavano i “battibecchi” di archeologi, studiosi e politici su quale potesse essere la miglior sistemazione definitiva dell’Ara Pacis:

  1. il popolo di roma
  2. il messaggero
  3. la tribuna
  4. l’osservatore romano
  5. il tevere

Non sono al momento ancora riuscito a trovare nessun altro archivio online oltre quello del Messaggero… che però chiede 1 euro per ogni numero consultato! Vedremo se riuscirò a trovare da qualche parte gli altri.

Intanto, ecco alcune cose che ho scoperto nella fonte al momento più ricca che ho trovato, “Ma non era quello che si voleva”- L’Ara Pacis Augustae. Una storia tutta romana , di Elena Cagiano de Azevedo, in “Strenna dei Romanisti”, 21/4/2005, , pp.105-129 – Inventario Museo di Roma: CD/1/F/STR

  • fine dicembre 1937: scoppio tubi di congelamento
  • 22/10/38: chiusa per crollo intonaci
  • novembre 1938: infiltrazioni nei sotterranei
  • 1942: ancora “imballata” nei sacchetti, oggetto di vandalismo (p.126); molti articoli di giornale la definiscono “provvisoria dimora”
  • Nel 1948 la competenza per l’Ara passa dallo Stato al comune di roma
  • Nel messaggero del 24 settembre 1938 viene paragonata all’edificio della citroen di van goeten a bruxelles (v. anche brinckmann )
  • Prima di essere messa nella teca era ancora colorata, p.126

Articoli di giornale (e autori) che la citano:

  • 25/2/1942: Biancale
  • 27/2/1942: Popolo di roma: Alessandrini, Amerigo Caravacci, Marcello Piacentini
  • 3/3/1942: Il tevere
  • 8/3/1942: Giornale d’italia, Bacchiani
  • 14/3/1942: Popolo di Roma, Amerigo Cavacci
  • 7 e 13 marzo 1942: il messaggero, Biancale
  • 24/2/1942: corriere della sera
  • 26/2/1942: popolo d’italia

 

Premio Ara Pacis

Posted in varie by jumpjack on 14 settembre 2017

Nel corso delle mie lunghe ricerche di mesi sul restauro dell’Ara Pacis e della sua teca protettiva (inizialmente “Teca del Morpurgo”, ora “Teca Meier”) mi sono infine imbattuto nel Rotary Club: a quanto pare è ad esso che si deve il restauro (“ripristino” nei loro documenti) della Teca del Morpurgo avvenuto nel 1970, con cui furono rimossi i muri para-schegge installati tra il 1940 e il 1944 in sostituzione dei sacchi di sabbia, a loro volta installati nel 1949 a protezione dell’Ara all’inizio della Seconda Guerra Mondiale.

Le ricerche mi servono a ricostruire i modelli digitali 3d del monumento, che forse un giorno, prima o poi, riuscirò a rendere fruibili tramite realtà aumentata.

 

Continuando le ricerche è uscito fuori che giusto l’anno prima, nel 1969, fu istituito il “Premio Ara Pacis”, che viene assegnato ogni anno, ormai da 50 anni.

Così ho pensato di aggiungere su Wikipedia una pagina che lo riguardi visto che, stranamente, non ce n’era traccia.

Ho quindi preso i dati dal sito del Rotary Club Roma Sud, che ha istituito il premio, li ho “wikizzati” aggiungendo link e riferimenti, e ho creato la pagina wikipedia.

Dopo 2 minuti è stata cancellata! Il contenuto è stato giudicato “non enciclopedico”!

Ho faticato non poco per recuperare la pagina dalla cache di Chrome, ma per fortuna ci sono riuscito, e un’ora di lavoro NON è andata persa.

Ecco la pagina-fantasma. Ringrazio l’utente Caulfield di Wikipedia per il tempo che mi ha fatto perdere e per l’insabbiamento storico.

Per il recupero dalla cache: http://www.sensefulsolutions.com/2012/01/viewing-chrome-cache-easy-way.html#tabs-2 (per me ha funzionato il metodo di incollare il codice nella console)

Ho anche salvato la pagina nella mia pagina privata, dove però non so se è accessibile al pubblico; se lo è, dovrebbe avere i link effettivamente attivi, oppure rossi per le pagine non (ancora) esistenti:

https://it.wikipedia.org/wiki/Utente:Jumpjack2/Sandbox


Premio Ara Pacis

Il premio Ara Pacis è stato istituito dal Rotary Club Roma Sud nell’anno rotariano 1968-1969 ed è assegnato annualmente “a personalità o Istituzioni distintisi per valori rotariani, con l’intento di rendere più solido e visibile il legame tra il Rotary e l’Ara Pacis[1].

Il Rotary Club Roma Sud si fece promotore, nell’anno 1969-1970, del restauro dell’Ara Pacis e del ripristino della cosiddetta “Teca del Morpurgo“, costruita nel 1938 a protezione del monumento, e ormai in grave stato di degrado.

Eelenco degli assegnatari[2]

  1. 1968-1969, Presidente Carlo d’Amelio, al giornalista Giovanni Russo, per la «Sociologia». (Roma, Palazzo Braschi, 27 giungo 1969).
  2. 1969 -1970, Presidente Pasquale Carbonara, al medico Prof. Raffaello Cortesini, per la «Medicina» (Biologia). (Roma, Palazzo Braschi, 23 giugno 1970).
  3. 1970 -1971, Presidente Giuseppe Furitano, al giornalista Prof. Giovanni Spadolini, allora Direttore de «Il Corriere della Sera», per le «Discipline storiche». (Roma, Palazzo dei Conservatori in Campidoglio, 24 giugno 1971).
  4. 1971 -1972, Presidente Luigi Forlenza, al Prof. Benedetto Strampelli, per «Chirurgia specialistica». (Roma, Palazzo Braschi, 30 giugno 1972).
  5. 1972 -1973, Presidente Alberto Pugliese, al C.I.R.M. (Centro Internazionale Radio Medico), per 1′«Assistenza medico sociale». (Roma, Palazzo Braschi, 26 maggio 1973).
  6. 1974 -1975, Presidente Alessandro Alexandri, a S. Em. il Cardinale Alfredo Ottaviani. (Roma, Palazzo Barberini, 5 giugno 1975).
  7. 1975 -1976, Presidente Giuseppe La Cava, alla Divisione Meccanizzata «Mantova». (Udine, 3 luglio 1976).
  8. 1976 -1977, Presidente Mario Pesucci, alla Unione Italiana Assistenza all’infanzia. (Roma, 26 maggio 1975).
  9. 1977 -1978, Presidente Mario Massani, al Cav. Lav. Prof. Avv. Virgilio Testa. (Roma, EUR, 24 febbraio 1978).
  10. 1978 -1979, Presidente Anselmo Aurelio Angelini, a Papa Wojtyla. (Roma, Sala Paolo VI in Vaticano, 14 giugno 1979).
  11. 1979 -1980, Presidente Antonio Tranquilli, alle Forze Armate Italiane. (Roma, Palazzo Barberini, 18 giugno 1980).
  12. 1980 -1981, Presidente Antonio de Majo, alla Repubblica Araba d’Egitto e allo Stato d’Israele. (Cairo, Gerusalemme, 8 maggio 1981).
  13. 1981-1982, Presidente Giuseppe Padellaro, al Centro Italiano di Solidarietà. (Roma, Palazzo Barberini, 18 giugno 1982).
  14. 1982-1983, Presidente Giovanni Calderale, a Vittorio Pastori. (Roma, Palazzo Barberini, 26 maggio 1983).
  15. 1983 -1984, Presidente Carlo d’Amelio, al Corpo dei Volontari del Soccorso della C.R.I.. (Roma, Palazzo Sciarra, 8 maggio 1984).
  16. 1984 -1985, Presidente Francesco Cavalera, alla Aeronautica Militare. (Roma. Palazzo Aeronautica, 24 maggio 1985).
  17. 1985 -1986, Presidente Luciano Arzone, al Corpo Nazionale Soccorso Alpino del C.A.I. (Roma, Hotel Ambasciatori, 19 giugno 1986).
  18. 1986 -1987, Presidente Felice Ludovisi, alla Accademia di Francia e alla Associazione Nazionale Italiana di Riabilitazione Equestre. (Roma, Villa Medici, 28 maggio 1987).
  19. 1987 -1988, Presidente Sergio Grossi, alla Caritas Italiana. (Roma, Hotel Ambasciatori, 23 giugno 1988).
  20. 1988 -1989, Presidente Ferdinando Sardella, a Padre Luigi Ferlauto. (2 giugno 1989).
  21. 1989 -1990, Presidente Piero Monni, alla Associazione per la Stampa Estera in Italia. (Roma, Hotel Ambasciatori, 21 giugno 1990).
  22. 1990 -1991, Presidente Angelo Tommasi di Vignano, al Corpo Infermiere Volontarie della C.R.I. (Roma, Hotel Ambasciatori, 30 maggio 1991).
  23. 1991 -1992, Presidente Dante Manfredi, alla Associazione Nazionale Volontari del Sangue – A.V.I.S.. (Roma, Hotel Ambasciatori, 28 maggio 1992).
  24. 1992 -1993, Presidente Aldo Sanchini, all’Arma dei Carabinieri. (Roma, Hotel Ambasciatori, 27 maggio 1993).
  25. 1993 -1994, Presidente Gerald Kelton, a Medici senza Frontiere. (Roma, Palazzo delle Esposizioni, 26 maggio 1994).
  26. 1994 -1995, Presidente Corrado Schreiber, alla Associazione Pionieri dell’Aeronautica. (Lago di BraccianoAeroporto Vigna di Valle, 27 maggio 1995).
  27. 1995 – 1996, Presidente Giovanni Valletta, al Corpo Nazionale Vigili del Fuoco. (Roma, Hotel Ambasciatori, 13 giugno 1996).
  28. 1996 – 1997, Presidente Ugone d’Amelio, al Centro Riabilitazione Equestre “Tina de Marco” e Club Volovelistico Acrobatico. (Roma, Hotel Ambasciatori, 12 giugno 1997).
  29. 1997 – 1998, Presidente Alberto Ferrari di Collesape, alla Comunità di S. Egidio. (Roma, Hotel Ambasciatori, 28 maggio 1998).
  30. 1998 – 1999, Presidente Alessandro Giorgi, al National Geographic Magazine. (Roma, Hotel Ambasciatori, 20 maggio 1999).
  31. 1999 – 2000, Presidente Antonio Cavaleri, al Circolo S. Pietro. (Roma, Hotel Ambasciatori, 25 maggio 2000).
  32. 2000 – 2001, Presidente Gaetano Marino, alle Suore Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta. (Roma, Palazzo Barberini, 24 maggio 2001).
  33. 2001 – 2002, Presidente Romolo Ghi, ai Padri Francescani Custodi della Chiesa della Natività di Betlemme. (Roma, Palazzo Barberini, 30 maggio 2002).
  34. 2002 -2003, Presidente Ciriaco Acampa, alla Città di New York. (Roma, Hotel Ambasciatori, 22 maggio 2003).
  35. 2003 –2004, Presidente Agostino Paternostro, alle Forze Armate Italiane. (Roma, Palazzo Barberini, 27 maggio 2004).
  36. 2004 –2005, Presidente Alberto Astolfi, all’Unicef. (Roma, Sala della Protomoteca in Campidoglio, 29 aprile 2005).
  37. 2005-2006, Presidente Sergio Rossi, all’ A.I.R.C. Associazione per la Ricerca sul Cancro. (Roma, Hotel Ambasciatori, 9 maggio 2006).
  38. 2006-2007, Presidente Marcello Elmi, alla Lega del Filo d’Oro. (Roma, Museo dell’Ara Pacis, 17 maggio 2007).
  39. 2007-2008, Presidente Mario Morbidiall’Istituto Rizzoli di BolognaDipartimento Oncologia Muscoloscheletrica (Roma, Museo dell’Ara Pacis, 4 aprile 2008).
  40. 2008-2009, Presidente Antonio Paolini, all’A.I.L. – Associazione Italiana contro le Leucemie-linfomi e Mieloma. (Roma, Museo dell’Ara Pacis, 7 maggio 2009).
  41. 2009-2010, Presidente Marco Forcellaall’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena. (Roma, Museo dell’Ara Pacis, 28 aprile 2010).
  42. 2010-2011, Presidente Luigi Mannucci, al FAI – Fondo Ambiente Italiano. (Roma, Museo dell’Ara Pacis, 12 maggio 2011).
  43. 2011-2012, Presidente Aldo Cavallini, a Operation Smile Onlus.
  44. 2012-2013, Presidente Francesco Samperi, alla Marina Militare Italiana.
  45. 2013-2014, Presidente Maria Novella Tacci, al Comune di Lampedusa e Linosa.
  46. 2014-2015, Presidente Tonino Cantelmiall’Unesco.
  47. 2015-2016, Presidente Giancarlo Muci, al CONI, il Comitato Olimpico Nazionale Italiano.
  48. 2016-2017, Presidente Ciriaco Acampa, a BANCO ALIMENTARE FONDAZIONE Onlus.