Jumping Jack Flash weblog

Le grandi date del progresso tecnologico – le rivoluzioni industriali

Posted in varie by jumpjack on 18 marzo 2014

Intorno al 1780: viene imbrigliata la forza del vapore, vengono inventate e costruite le prime macchine a vapore e le prime locomotive a vapore – prima rivoluzione industriale

Intorno al 1840: il vapore passa la staffetta all’elettricità, che può trasportare l’energia meccanica del vapore da un luogo all’altro – seconda rivoluzione industriale

Intorno al 1870: petrolio e motore a scoppio – inizia l’era del trasporto di massa

Intorno al 1914:  Catena di montaggio, primi aeroplani, primi apparecchi radio a valvole – inizia l’era modernaproduzione in massa, trasporto aereo, telecomunicazioni

Intorno al 1935: Con la televisione  inizia l’era della comunicazione di massa (mass media) – nascita del Quarto Potere (dopo Legislativo, Esecutivo e Giudiziario, l’Informativo, prerogativa di pochi ricchi e non ancora consapevolmente identificato dagli Stati e dai Popoli).

Intorno al 1955: Col primo transistor e il primo satellite artificiale iniziano l’era dell’elettronica di consumo e l’era spaziale

Intorno al 1970: Col primo microprocessore e la prima “rete tra reti” (Arpanet, rete militare interna precursore di Internet iniziano l’era del computer e della Grande Rete

1991: La “rete tra reti” (inter-network, abbreviato in Internet) diviene alla portata di tutti con l’invenzione del World Wide Web: nasce la mente globale, fatta di milioni (e in seguito miliardi) di menti interconnesse tra loro senza barriere geografiche – Nascita del Quinto Potere  (potere informativo mondiale gratuitamente a disposizione di tutti, dai non scolarizzati ai plurilaureati, dai 12enni ai 90enni)

1998: con la nascita del motore di ricerca Google inizia l’era dello “scibile umano condiviso“: dapprima solo siti internet, poi Google inizierà a contenere mappe mondiali e libri digitalizzati, anche vecchi di secoli, a portata di tutti in pochi millisecondi; chiunque può sapere come si costruisce qualunque cosa; premessa alla nuova rivoluzione industriale.

Intorno al 2013: Con la diffusione in massa della stampa 3d economica inizia l’era della produzione personalizzata casalinga che porterà alla fine dell’era della produzione di massa – nuova rivoluzione industriale; gli smartphone a meno di 100 euro rendono la Mente Globale e lo Scibile Umano Condiviso accessibili a chiunque, ovunque e “quandunque”: il mondo è costantemente online.

Gennaio 2014: gettate le fondamenta di RoboEarth (o Skynet nell’accezione drammatica hollywoodiana), la prima rete che interconnetterà robot di tutto il mondo.

Marzo 2014:  Bill Gates prevede la “Sofware Substitution, la fine dell’indispensabilità dell’uomo per i lavori non fisici.

Intorno al 2030: Raymond Kurzweil prevede il primo computer da tavolo in grado di simulare completamente un cervello umano: nascita dell’autocoscienza elettronica?

Intorno al 2050: si prevede che i robot saranno in grado di gareggiare con gli uomini in una partita di calcio. Fine dell’indispensabilità dell’uomo nei lavori fisici?

http://www.dii.unipd.it/~guarnieri/didattica/corsi/Fondam.St.Epist.Svilup.Tecn/

http://cronologia.leonardo.it/welcome.html

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Maicol Urbinati said, on 18 marzo 2014 at 10:00

    Secondo me manca un passaggio fondamentale:
    Nascita del World Wide Web (1991) e inizio dell’era di internet
    🙂

    • jumpjack said, on 18 marzo 2014 at 10:30

      Non saprei se mettere Arpanet nel ’69 o Internet nel ’91, però hai ragione, sicuramente una delle due.

    • jumpjack said, on 18 marzo 2014 at 11:05

      Sistemato e ampliato, grazie per il suggerimento


Puoi inserire un commento qui sotto; diventerà visibile dopo la moderazione dell'amministratore

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: