Jumping Jack Flash weblog

La cometa ISON ce l’ha fatta!

Posted in astronomia by jumpjack on 28 novembre 2013

Se ne è parlato tato ultimamete: “la cometa del secolo”, “un grande flop”, “sarà più luminosa della Luna”, “verrà ingoiata dal Sole”, “Sarà visibile a occhio nudo”, “la vedranno solo gli astronomi coi supercannocchiali”…

Oggi era il giorno della verità: riuscirà la minuscola ISON – larga solo qualche km – a resistere all’esagerata potenza gravitazionale del Sole – largo un milione di km?

Ecco la risposta!


Ce l’ha fatta!
E’ sbucata dall’altra parte!
Anche se è presto per dire se davvero risulterà visibile a occhio nudo, perchè comunque potrebbe essere sopravvissuta poco più che una manciata di neve, almeno è finito il toto-Sole! 😉

Attualmente la ISON è visibile solo prima dell’alba, ma tempo una settimana sarà invece possibile vederla, dall’Italia, anche di sera.

Considerando infatti questi orari del tramonto (validi per Roma):

DICEMBRE

Sab Dom Lun Mar Mer Gio Ven
1 06:45
17:11
2 06:46
17:11
3 06:47
17:10
4 06:48
17:10
5 06:49
17:10
6 06:50
17:10
7 06:51
17:10
8 06:52
17:10
9 06:53
17:10
10 06:54
17:10
11 06:54
17:10
12 06:55
17:10
13 06:56
17:10
14 06:57
17:10
15 06:58
17:11
16 06:58
17:11
17 06:59
17:11
18 07:00
17:11
19 07:00
17:12
20 07:01
17:12
21 07:01
17:13
22 07:02
17:13
23 07:03
17:14
24 07:03
17:14
25 07:03
17:15
26 07:04
17:15
27 07:04
17:16
28 07:05
17:17
29 07:05
17:17
30 07:05
17:18
31 07:05
17:19

…risulta che al più tardi il sole tramonterà alle 17:19 a dicembre, ma anche alle 17:10 i primi del mese; da questo sito risulta poiche la ISON sarà sopra l’orizzonte dopo le 17:10 a partire dal 9 dicembre, e sarà esattamente a Ovest.

ISON

Chiaramente ci sarà ancora la luce del crepuscolo, ma se davvero diventerà stra-luminosa come dicono, si potrebbe vederla comparire come normalmente fa invece Venere, la “stella della sera”. Solo che si abbasserà sempre più, perchè essendo a ovest, tramonterà appena diventata visibile!

Sempre che diventi mai visibile, se c’è ancora rimasto qualcosa nel nucleo.

Colgo l’occasione per ricordare che Venere non è per niente una stella… Sembrerà banale, ma al TG1 di oggi hanno appena detto per esempio che la Cometa ISON è una stella… complice la “cultura popolare” della “stella cometa”.

In realtà, come accennato prima, tra cometa e stella c’è una differenza di alcuni milioni di km!

 

Tutti i segreti della Mitsubishi i-Miev / Citroen C0 / Peugeot i0n

Posted in auto elettriche, batterie by jumpjack on 26 novembre 2013

Visto che ora esiste in commercio (però forse solo in USA e Giappone) una i-Miev a 19.000 euro batterie incluse, la cosa comincia a farsi interessante…

Apro questo post per raccogliere le varie info che trovo su questa macchina, che è la “base” anche per Peugeot i0n e Citroen C-zero.

Iniziamo con le batterie, prodotte dalla MC Yuasa e basate su Litio-Manganese:
http://www.gs-yuasa.com/jp/technic/v…f/05_1_021.pdf

Prestazioni in temperatura:
94% della capacità a 0°C, 90% a -10°C.

Prestazioni energetiche:
98% di capacità a 2C
94% a 4C
90% a 6C

La batteria è da 340V e può fornire 4C continui, cioè 200A, cioè 68 kW continui, ma 6C, cioè 102 kW, per un minuto.

Quando sono sotto il 50% di carica iniziano a perdere un po’ di potenza

Le celle risultano cariche quando sono a 4,10V

A 25°C perdono circa un 5% di carica in un anno di inutilizzo, mentre a 45°C perdono il 20% nello stesso periodo.

A 25°C dopo 1000 cicli di scarica mantengono ancora il 90% di carica, ma non è specificato a che DoD e a quanti C.
In quest’altro documento però parlano di oltre 3000 cicli al 30%, che significherebbe 450.000 km complessivi, dopodichè con ogni carica si potrebbero fare 100 km invece che 150, quindi la batteria sarebbe ancora utilizzabile per un po; forse si può contare su 500.000 km. Immagino che tra 10 anni esistera per queste batterie litio una nuova curva che si estende fino a “0% di carica residua” dopo “x mila” cicli, ma al momento nessuno l’ha ancora usata così tante volte, quindi non si sa dove sia il “ginocchio” della curva, cioè dopo quanti cicli inizi a crollare la capaità residua.

La densità di energia è di 99 Wh/kg e 188 Wh/L.

Thread sulla rimozione della batteria:
Mitsubishi I-Miev Forum • View topic – How to remove main battery pack?

Guida ufficiale Mitsubishi allo smontaggio della batteria della i-Miev:
https://www.mitsubishitechinfo.com/e…ng%20guide.pdf

Thread di smanettamento su una povera i-Miev affogata in un’alluvione:
Ben’s Refurbished Mitsubishi Miev – Page 12 – Fuel Economy, Hypermiling, EcoModding News and Forum – EcoModder.com

Batterie al litio in vendita in Europa

Posted in batterie, hardware, scooter elettrici by jumpjack on 24 novembre 2013

Ho finalmente trovato diversi siti europei che vendono celle al litio LiFePO4: in Polonia (.PL), Repubblica Ceca (.CZ), Germania (.DE),…

Per il momento mi sto soffermando su www.lipopower.de , perchè oltre alle batterie sembra avere un sacco di altra roba interessante: connettori intercelle,supporti per celle Headway e per celle A123, ma soprattutto questo interessante BMS da 16-24 celle: potrei usarlo infatti per fare esperimenti sia per una batteria provvisoria da 20 celle / 60Vper lo Zem Star 45, nel tentativo di farlo resistere fino a Maggio 2014, quando scadrà l’assicurazione, sia per l’Oxygen Lepton, che va a 48V e quindi richiede una batteria da 16 celle.

Penso che opterò per una prima batteriola di prova da 10-15 Ah, visto che per lo Zem non mi serve di più, e che è sufficiente per fare esperimenti con il Lepton, che assorbe 60-100A, mentre le celle sono da 10C, quindi 100-150A (anche se immagino che a 10C non durino molti cicli).

Esistono molti tagli di celle Headway:

  1. LiNANO ® 6 Ah 3.2V 20C Headway 38105SP (SL-FHW-38105P) – 21,20€, 65,1 Wh/kg, 19,20Wh, 143,5 Wh/L
  2. LiNANO® 8 Ah 3,2V 25C Headway 38120HP (SL-FHW-38120HP) – 21,85€, 76 Wh/kg, 25.6 Wh, 167 Wh/L
  3. LiNANO ® 8 Ah 3.2V 20C Headway 38120SP (SL-FHW-38120Pfuori produzione) – 18,50€, 76 Wh/kg, 25.6Wh, 167 Wh/L
  4. LiNANO® 9 Ah 3,2V 10C Headway 38120SE (SL-FHW-38120SE) – 16,50€, 86 Wh/kg, 28,8 Wh, 212 Wh/L
  5. LiNANO® 10 Ah 3,2V 10C Headway 38120SE (SL-FHW-38120SE) – 19,90€, 95,52 Wh/kg, 32 Wh, 209 Wh/L
  6. LiNANO® 11 Ah 3,2V 10C Headway 40120SE (SL-FHW-40120SE) – 23,75€, 97 Wh/kg, 38,4 Wh, 255 Wh/L
  7. LiNANO ® 12Ah 3.2V 10C Headway 38140SE (SL-FHW-38140SE) – 23,95€, 97 Wh/kg, 38,4 Wh, 220 Wh/L
  8. LiNANO ® 15 Ah 3.2V 10C Headway 40152SE (SL-FHW-40152SE) – 29,95€, 100 Wh/kg, 48 Wh

Sono disponibili anche in kit da 4 celle / 12V:

  1. LiNANO ® 8 Ah 12V HP25C (kit 4x) – 107,50€, 1,44 kg, 104 Wh
  2. LiNANO ® 8 Ah 12V SP20C (kit 4x) – 99,95€, 1,44 kg, 104 Wh
  3. LiNANO ® 9 Ah 12V 10C (kit 4x) – 79,95€, 1,44 kg, 115,2Wh
  4. LiNANO ® 12 Ah 12V 10C (kit 4x 38140SE) – 109,95€, 153,6 Wh,
  5. LiNANO® 14 Ah 12V 10C (kit 4x 38140SE ) – 109,95€ (errore?)
  6. LiNANO® 15 Ah 12V 10C (kit 4x 40152SE) – 133,75€

Invece, volendosi costruire la batteria da soli da zero:

  1. Supporto  per 20 celle da 38mm (SL-FHW-38120P, SL-FHW-38120S, SL-FHW-38140SE) – 7,50€ l’uno, ne servono 2
  2. Supporto da 38 mm per 3 celle – 0,85 euro l’uno, ne servono 2 ogni 3 celle, quindi 12 per 16 celle (13,6 €) e 14 per 20 celle (11,9 €)
  3. Supporto da 40 mm per 3 celle – 0,85 euro l’uno, ne servono 2 ogni 3 celle, quindi 12 per 16 celle (13,6 €) e 14 per 20 celle (11,9 €)
  1. Connettore in ferro per celle 38mm – 0,55€ – ne servono 34 per 16 celle (18,7€) e 42 per 20 celle (23,10€)
  2. Connettore in ferro per celle 40 mm –  0,55€ – ne servono 34 per 16 celle (18,7€) e 42 per 20 celle (23,10€)
  3. Connettore in rame per celle 38 mm – 0,90€ – ne servono 34 per 16 celle (30,6€) e 42 per 20 celle (37,80€)

BMS:

  1. BMS 16-24 celle con bilanciatore incorporato – 109,95€
  2. bilanciatore esterno per cella singola, corrente di bilanciamento  da 1400 mA – 4,75 euro – ne servirebbero 16 (76€) o 20 (95€); il vantaggio è che se ne brucio uno, non devo spendere altri 100 euro ma solo 5. Dovrei comprarne almeno 22, quindi diciamo 104,5€.

Varie:

  1. Connettore a 9 fili per bilanciatore – 2,75€ – ne servono 2 per 16 celle (5,50€) e 3 per 20 celle (8,25€)
  2. Guaina termorestringente – 12,05€/metro – non indispensabile, ma in genere si usa per ricoprire le batterie; ne potrebbero servire 2 metri – 24,10€
  3. Cavo rosso da 8 mm^2 – 5,95€/metro, ne basta 1 – 5,95€ (ottimo cavo con guaina in silicone morbido ultraflessibile e interno in fili di rame finissimi intrecciati)
  4. Cavo nero da 8 mm^2 – 5,95€  (ottimo cavo con guaina in silicone morbido ultraflessibile e interno in fili di rame finissimi intrecciati)
  5. Connettore Anderson da 50A – 6,95€ – ne esistono 3 tipi: rosso, blu e grigio, incompatibli tra loro; il mio Zem li monta grigi – ne prendo 4 –  27,8€

I prezzi complessivi risultanti (senza connettori Anderson):

  1. 48V/15Ah: 504,00 €, 7 kg
  2. 48V/40Ah: 1.486,00 €, 19 kg
  3. 60V/15Ah: 630,00 €, 9kg
  4. 60V/40Ah: 1.831,00 €, 24 kg

Spedizione: 35,00 euro

Finalmente una batteria al litio su misura per i vecchi Oxygen Lepton

Posted in batterie by jumpjack on 20 novembre 2013

Da diversi mesi ormai mi ingegno per rimediare, già fatta o costruita da me, una batteria al litio per sostituire quelle al piombo del mio antico Oxygen Lepton comprato d’occasione.

La questione si è rivelata molto più complicata del previsto visti i prezzi, la complessità dell’elettronica, le varianti possibili di elettronica e batterie, e il poco tempo a disposizione.

Forse questo sito potrebbe porre finalmente fine alle ricerche mie e di quanti altri in giro per l’Italia hanno in cantina un glorioso Lepton in attesa di nuova vita:

http://www.mst24.eu/web/it/component/virtuemart/escooter-batteries/batteria-lifepo4-48v-60ah-detail?Itemid=0

La batteria è definita espressamente come adatta al Lepton, e persino fotografata nel suo vano batterie, a scanso di equivoci:

Da una delle foto si deduce che la batteria pesa 21 kg, che considerando le LiFePO4 significa 2000 Wh, che a 48V significa circa 40 Ah; il sito parla di 60 Ah, ma parla anche di “60 Ah equivalenti di batterie al piombo”, e poichè, come noto, a causa dell’effetto Peukert la resa di una batteria al piombo su un mezzo elettrico è pari a circa il 60%, risulta che la capacità sfruttabile di una batteria al piombo da 60 Ah è di 36 Ah, molto prossima alla capacità “denunciata” dalla bilancia.

Ipotizzo quindi che si tratti di una classica batteria LiFePO4 composta di 16 celle da 3,2V/40Ah.

Il che non è affatto un difetto, è solo una precisazione.

Con 40 Ah uno scooterino come il Lepton può percorrere tranquillamente 40 km senza danneggiare le batterie (forse anche 50), cioè senza scaricarle oltre l’80%. Chissà se il BMS di bordo è già tarato in tal senso, o almeno se nella documentazione (?) che accompagna la batteria c’è scritto come usarla per farla durare.

Il prezzo mi pare ottimo, 1480 Euro per 2000Wh significa 74 centesimi a wattora, perfettamente in linea con le batterie che si potevano, finora, comprare solo all’estero, pagando qualche ulteriore centinaio di euro di spedizione e dogana. Questa invece arriva dall’Italia, quindi forse non costa esageratamente farsela spedire  (AGGIORNAMENTO: la spedizione costa 20,00 euro), e i più fortunati che abitano vicino al negozio possono forse andarsele anche a prendere di persona.

… e qui sorge un problema: dove sarebbe questo negozio? Il sito è molto scarno, nelle informazioni di contatto non compaiono indirizzi fisici e numeri di telefono, solo una form. Forse il sito è appena nato, o forse sono esperti di batterie ma non di siti, o forse è un venditore farlocco… chi può dirlo? Al momento è presto per sbilanciarsi, ma la faccenda merita un’indagine approfondita!

L’unico indizio sulla collocazione del negozio viene da questa pagina, dove si parla di Torino.