Jumping Jack Flash weblog

Diario elettrico Zem Star 45 – 9 ottobre 2013: Maledette batterie!!!

Posted in batterie, scooter elettrici by jumpjack on 9 ottobre 2013

Le riparazioni effettuate finora non hanno dato i risultati sperati: nei primi giorni la batteria 2 è migliorata, ma poi ho dovuto rimetterci le mani: una, due, tre, quattro volte, sempre a cambiare celle, sempre le stesse 3 che non vanno: 13, 15 e 16.

Alla fine la 15 e la 16 le ho sistemate, e non arrivano più a 2,6 volt facendo spegnere la batteria, ma si fermano a 3,4 (ottimo).

Ora però il problema è su 13 e anche 14  12: essendo le ultime della fila e ovviamente attaccate insieme, per risparmiare un p’ di tagli e tagliuzzi le ho cambiate insieme… così ora sto peggio di prima! Prima la 13 arrivava a 2,8… ora arriva a 2,6 e mi fa spegnere la batteria!

batterie-sfonnate

Ma solo dopo 10 km, perchè i primi 10 km che faccio la mattina va come una scheggia… anche se dipende dalle giornate, cioè non so da quali parametri aleatori: a volte non suona la riserva fino all’ufficio, a volte suona a metà strada… Un gran casino.

Siccome non mi sembrava che le celle della batteria 1 “donatrice” fossero così disastrate da non funzionarne ben CINQUE che ho provato, mi è venuto un gran brutto dubbio: sarà mica che rovino io le celle nel trapianto??? Può essere che nel saldarle a stagno le scaldi troppo e si rovinino?? 😦 Ma d’altra parte se non le scaldo abbastanza, vengono saldature fredde, e alla prima buca mi si staccano i fili!! E’ un bel casino.

Sto quindi riprendendo in considerazione le opzioni che pensavo di poter rimandare a dopo l’inverno: comprare una delle nuove batterie LiFePO4 della EcoItalMotor, e semmai usarla sul Lepton invece che sullo Zem. Non mi ero reso conto, nelle prove precedenti, che se metto le batterie in verticale (ma sdraiate) nel Lepton, ci entrano comodamente, e che potrei usare i buchi già presenti nella plastica, in precedenza usati per fissare il copri-batterie, per fissarci delle sbarre di alluminio a chiave, per mantenere in sede le batterie quando lo scooter resta parcheggiato in giro; messe in verticale, infatti, non permettono la chiusura del vano della pedana, ma comunque non tolgono granchè allo scooter perchè, anche con le batterie originali al piombo, la pedana non è utilizzabile per appoggiarci niente, visto che le batterie sporgono di 15 centimetri sopra la pedana! Le mie sporgerebbero di 20, ma chi se ne importa.

Dovrò però anche impermeabilizzarle, perchè quelle dei vecchi Zem erano dotate di fori di ventilazione, immagino per motivi di sicurezza (tutte le celle al litio in commercio hanno sfiati di sicurezza); il che vuol dire che dovrà essere una impermeabilizazione “soft”, che non renda possibili sovrapressioni pericolose (leggasi: usare FOGLI di plastica leggera invece che PIASTRE o SCATOLE di plastica).

Forse dovrei anche ricoprirle di vetroresina in modo che il tutto sia un po’ meno indecente a vedersi… però l’ultima volta che ho fatto un lavoro in vetroresina sullo Zem è venuta una porcata, quindi dovrò studiare un po’ meglio la procedura.

Oppure potrei chiedere alla EcoItalMotor se magari me le rimediano già da 48V invece che da 60.

O, come ultima possibilità, ne compro una da 60V/24Ah, la sventro, ci collego il BMS che già ho e diventa da 48V/30 Ah. Tanto ho visto che sono celle da 10C.

Legislazione, parole chiave, auto elettriche e scooter elettrici

Posted in auto elettriche, scooter elettrici by jumpjack on 9 ottobre 2013

Sembra che esistano, anche se ben nascoste, normative e direttive europee che “modernizzano” le normative sui veicoli, trattando di mezzi elettrici, ibridi e persino ad aria compressa (!), siano essi a 2, 3 o 4 ruote, leggeri o pesanti.

Sono ben nascosti e difficili da trovare, ma ecco alcune parole chiave utili che ho scoperto:

  • mobilità dolce (leggasi bici elettriche)
  • veicoli verdi (auto elettriche ed ibride)
  • innovazioni ecocompatibili (retrofit elettrico)

Alcune normative che ho trovato ma non ancora esaminato/studiato:

  • 2007/46/CE: vecchia normativa sulle omologazioni, modificata dalla 2013/195/CE per includere le “innovazioni ecocompatibili” (retrofit)
  • 20013/168/CE: nuove definizioni di scooterini, scooteroni, quadricicli e quadrimobili (sinonimo di quadricicli)

Non metto i link così, nel cercarli su google, magari scoprite involontariamente anche altre cose interessanti! 🙂

Siti di riferimento:

Buona ricerca e condividete!!

AGGIORNAMENTO:

altre parole-chiave… fatte apposta per non essere trovate:

Auto elettriche, energia, consumi, benzina… facciamo chiarezza!

Posted in ambiente, auto elettriche, batterie, scooter elettrici by jumpjack on 9 ottobre 2013

Ho scoperto un sito molto interessante relativo alla legislazione a livello europeo;  questa legge in particolare è molto interessante, perchè definisce univocamente la quantità di energia associata a ogni carburante:

http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=CELEX:32009L0033:IT:NOT

Questi sono i dati che ci interessano:

Diesel | 36 MJ/litro |
Benzina | 32 MJ/litro |
Gas naturale/biogas | 33-38 MJ/Nm3 |
Gas di petrolio liquefatto (GPL ) | 24 MJ/litro |
Etanolo | 21 MJ/litro |
Biodiesel | 33 MJ/litro |
Emulsioni | 32 MJ/litro |
Idrogeno | 11 MJ/Nm3 |

Tradotto in termini elettrici (kWh), considerando che 1 Wh = 3.600.000 J:

Diesel | 10 kWh/litro |
Benzina | 8,89 kWh/litro |
Gas naturale/biogas | 9-10,5 kWh/Nm3 |
Gas di petrolio liquefatto (GPL ) | 6,7 kWh/litro |
Etanolo | 5,8 kWh/litro |
Biodiesel | 9,17 kWh/litro |
Emulsioni | 8,89kWh/litro |
Idrogeno | 3,06 kWh/Nm3 |

Da non dimenticare che l‘efficienza massima di un motore termico non supera il 30%, quindi è come se l’energia contenuta fosse in realtà:

Diesel | 3 kWh/litro |
Benzina | 2,67 kWh/litro |
Gas naturale/biogas | 2,75-3,17 kWh/Nm3 |
Gas di petrolio liquefatto (GPL ) | 2 kWh/litro |
Etanolo | 1,75 kWh/litro |
Biodiesel | 2,75 kWh/litro |
Emulsioni | 2,67 kWh/litro |
Idrogeno | 0,92 kWh/Nm3 |

Per confronto, attualmente le migliori batterie disponibili contengono 0,250 kWh/kg , ma le più diffuse (LiFePO4) si assestano intorno a 0,100 kWh/kg.

Le batterie al litio-zolfo che stanno per arrivare sul mercato dovrebbero raggiungere 0,400 kWh/kg, mentre quelle litio-aria e litio-silicio, per le quali ci sarà da aspettare ancora qualche anno, dovrebbero superare la soglia di 1 kWh/kg.

 

Makerfaire o fiera di Arduino?

Posted in Uncategorized by jumpjack on 5 ottobre 2013

Questa makerfaire, più che la fiera dello smanettone (o geek o artigiano tecnologico che dir si voglia) sembra più una fiera di Arduino! E’ dappertutto, dai robot, ai calzini (!) alle stampanti 3d!

image

E date a uno smanettone una arduino (anzi due) e una stampante 3d e vi costruirà in casa propria un robot umanoide a grandezza naturale!
E la stampa 3d qui la fa da padrona: dalla stampante da 300 euro grande quanto una bottiglia e che stampa in un bicchiere, alla “scolpente” che vi crea una statua di marmo a partire dalla scansione 3d di una persona! O che vi scolpisce quelll’affare strano in foto.
Makerfaire dura fino a domani, costa 8 euro, Roma, palazzo dei congressi, Eur.