Jumping Jack Flash weblog

Collegamenti impossibili

Posted in Uncategorized by jumpjack on 18 giugno 2013

Il copia-copia di Hollywood

La fantasia in quel di Hollywood è ormai ridotta ai minimi termini. E dico “Hollywod” intendendolo come “cinema” in generale: la carenza di idee sembra aver dato vita a una nuova pratica, il “plagio indiretto”.

Ed ecco che ti escono fuori “accoppiate” inaspettate come

Hugo Cabret (2011)” e “La Migliore Offerta (2013)”,

o

Cowboys vs Aliens (2011)” e “Skyline(2010)”,

o anche

Avatar (2009)” contro “Il mondo dei replicanti (2009)”.

Con questi ultimi due film è iniziata anche una nuova usanza, il furto di titoli a catena: ne “Il mondo dei replicanti”, i protagonisti sono gli Avatar, ovvero dei robot che vivono la vita reale al posto dei loro proprietari; ma evidentemente il titolo era stato già preso da Cameron, quindi anziché chiamarlo Avatar si è dovuto inventare “Il mondo dei replicanti”. Mentre invece in “Avatar” non sono certo gli avatar i protagonisti del film: sono solo un mezzo per parlare delle avventure su Pandora; solo che il film non poteva chiamarsi “Pandorum”… perché un film con questo nome esiste già: si chiama… “Pandorum“. E per caso parla di un pianeta che si chiama Pandora? Macchè. Parla di una “nave generazionale” che va in missione secolare a cercare un nuovo pianeta abitabile; nemmeno la nave si chiama Pandorum, bensì Elysium. Ma allora che cavolo c’entra Pandorum?!? Secondo Wikipedia “Il titolo del film si riferisce ad una condizione psicologica a cui sono soggetti gli astronauti che viaggiano nello spazio profondo.” (il famoso effetto pandoro). Forse qualcuno che sa poco il latino ha confuso Pandorum con Pandemonium???🙂

Ma tornando alle coppie di film accennate sopra: cosa c’entra “Hugo Cabret” con “La Migliore Offerta“? Il fattore comune è un elemento del tutto inutile, incompleto e raffazzonato in entrambi i film, su cui però si concentra tutta la narrazione, finchè alla fine si scopre… che non serve a niente, o che non funziona!

Mi riferisco agli automi; in Hugo Cabret, come in La Migliore Offerta, il protagonista passa TUTTO il film a raccogliere pezzi per ricostruire un misterioso automa, in apparenza sofisticatissimo.

In Hugo Cabret, l’ “automa sofisticatissimo” si rivela essere null’altro che… un braccio capace di disegnare, attaccato a un corpo completamente inutile!

In La Migliore Offerta, l’ “automa sofisticatissimo” è ancora più sfigato, perché tutto quello che riesce a fare una volta ultimato è ballonzolare scomposto senza compiere un solo movimento sensato, mentre dentro di lui suona un “disco”.

Non so chi abbia copiato chi, ma hanno fatto entrambi un’emerita figuraccia.

La faccenda di Skyline sembra invece un po’ meno misteriosa: visto che Skyline non ha nessun senso, è un film inutile, e non succede niente fino a 5 minuti dalla fine, quando finalmente si intravede un po’ di intelligenza nella trama, mi pare evidente che l’intero film si basi sul furto di un’idea originale, quella della “luce blu misteriosa che ti cattura”: chiunque guardi quella luce, perde il possesso delle proprie facoltà a vantaggio degli alieni.

Ok, però questa strana cosa non serve assolutamente a niente in tutto Skyline, mentre invece ha un ruolo molto importante in Cowboys vs Aliens: la luce blu è una sorta di anestetico che serve a tenere buoni i prigionieri umani intanto che gli vengono tolti i denti d’oro…

Tutto questo sembra ricordare la faccenda di Deep Impact (1998) e Armageddon (1998), forse il primo caso di “spionaggio industriale cinematografico”: due film catastrofici con la Terra distrutta da un corpo celeste impazzito, nello stesso anno!!

—————————-

Sequel e prequel imprevisti

Se tra alcuni film sembrano esistere collegamenti impossibili dovuti al plagio, tra altri sembrano esistere collegamenti concettuali del tutto involontari ma curiosamente plausibili.

Prendiamo ad esempio Blade Runner (1982) e The Island (2005).

In “Blade Runner” esistono dei “replicanti”, che non sono organismi cibernetici ma vere e proprie persone create artificialmente in laboratorio; nessuno sa da dove vengano, si sa solo che vanno fatte fuori. Senonchè ecco che 23 anni dopo pare di scoprire da dove sono venuti fuori questi replicanti: da un’inesistente “isola”, in realtà una “struttura ospedaliera” segreta in cui vengono fabbricate persone a scopo di “rimpiazzo chiurgico”. Cosa succede quando la struttura viene scoperta e smantellata? Che gli “agnati”, teoricamente “masse di carne senza coscienza”, ma in realtà persone vere, si disperdono per il mondo. Finchè non viene assoldato Rick Deckard per farli fuori tutti.😉

Poi ci sono Mad Max (1981) e Waterworld (1995).

Ci si può chiedere: ma da dov’è venuta fuori tutta l’acqua di Waterworld? E da dove vengono gli “smokers”, uniche persone dotate ancora di mezzi a motore?

Ma dall’universo di Mad Max, naturalmente! Nel secondo film della serie, “Il guerriero della strada“, non solo troviamo gli Humungus, dei tipacci dotati di mezzi a motore che ricordano molto da vicino gli Smokers acquatici di Water World, ma il film stesso sembra concludersi in un modo appositamente indirizzato (un po’ difficile, essendo un film del 1981) verso l’inizio di Water World (del 1995): i protagonisti, una volta “perso tutto” nella loro cittadella andata distrutta, decidono che l’unica cosa che possono fare sarà dirigersi verso il mare. E, guarda un po’, in Water World ci sono dei disperati che costruiscono una città galleggiante, continuamente assediata da “cattivi a motore”, che in Mad Max erano gli Humungus, e in Water World diventano gli Smokers.

Infatti, in Water World mica è vero che è scomparsa del tutto la terraferma: alla fine del film i protagonisti approdano.

In Australia?…

Puoi inserire un commento qui sotto; diventerà visibile dopo la moderazione dell'amministratore

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: