Jumping Jack Flash weblog

Incentivi 2013 per acquisto scooter elettrici

Posted in ambiente, auto elettriche, scooter elettrici by jumpjack on 7 gennaio 2013

Anche se erano già previsti fin da agosto 2012 nel Decreto Sviluppo, molti dicevano in giro che non era vero, e che c’erano solo per le auto.

La Legge di Stabilità appena promulgata invece lo conferma: ci sono.

I veicoli ammissibili possono appartenere a diverse categorie quali automobili, veicoli commerciali, ciclomotori, motoveicoli e quadricicli (categorie M1, N1, L1, L2, L3, L4, L5, L6e, L7e del codice della strada)

http://www.sviluppoeconomico.gov.it/images/stories/documenti/nota_informativa_DL_sviluppo_auto_a_basse_emissioni_3_1_2013.pdf

Sembra però che non siano ancora stati “attivati” (dovevano esserlo l’i1/1/2013 con la conversione del Decreto in Legge, ma così non è stato, a quanto pare).

Ecco il comma che sancisce il rinvio dell’inzio degli incentivi (ma non della fine):

422. All’articolo 17-decies, comma 2, della legge 7 agosto 2012, n. 134, le parole: «tra il 1º gennaio 2013 e il 31 dicembre 2015» sono sostituite dalle seguenti: «a partire dal trentesimo giorno successivo alla entrata in vigore del decreto di cui all’articolo 17-undecies, comma 4, e fino al 31 dicembre 2015».

Link a testo completo legge di stabilità.

Il comma 559 parla poi di una leggera riduzione degli incentivi :

559. Conseguentemente, l’autorizzazione di spesa di cui al comma 1 dell’articolo 17-undecies del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134 è ridotta di 10 milioni di euro per ciascuno degli anni 2013 e 2014, […].

L’articolo 17-undecies diceva:

(( Art. 17 undecies
Fondo per l’erogazione degli incentivi

1. Nello stato di previsione della spesa del Ministero dello sviluppo economico e’ istituito un fondo, con una dotazione di 50 milioni di euro per l’anno 2013 e di 45 milioni di euro per ciascuno degli anni 2014 e 2015, per provvedere all’erogazione dei contributi statali di cui all’articolo 17-decies.

Quindi gli incentivi erano così ripartiti:

  • 2013: 50 milioni
  •           4,5 milioni per chiunque, anche senza rottamazione
  •          10,5 milioni solo per mezzi aziendali a fronte di rottamazione di veicoli vecchi di 10 anni
  •         di questi 15 milioni, almeno 5 sono obbligatori per mezzi con emissioni massime di 50 g di CO2 per km.
  • 2014: 45 milioni
  • 2015: 45 milioni
  • Totale: 140 milioni

Adesso invece diventano:

  • 2013: 40 milioni
  • 2014: 35 milioni
  • 2015: 35 milioni
  • Totale: 110 milioni
  • Riduzione: 30/140=21%

Notare che:

Viene inoltre stabilito che le modalità per la preventiva autorizzazione all’erogazione e le condizioni per la fruizione dei contributi siano fissate da un decreto di natura non regolamentare, del Ministero dello sviluppo economico, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze, di prossima emanazione.

L’avvio della prenotazione dei contributi sarà quindi subordinato alla disponibilità di un sistema di gestione, a cura del Ministero dello Sviluppo Economico, accessibile ai rivenditori dal sito web del Ministero, e tale da assicurare la preventiva autorizzazione all’erogazione, prevista dalla norma, nonché la corretta e ordinata fruizione dei contributi, nel rispetto del limite di spesa e delle relative riserve, e il loro tempestivo monitoraggio.

http://www.sviluppoeconomico.gov.it/images/stories/documenti/nota_informativa_DL_sviluppo_auto_a_basse_emissioni_3_1_2013.pdf

8 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Esteban said, on 8 gennaio 2013 at 16:02

    Vorrei sapere se tu nel 2013 acquisterai uno scooter elettrico nuovo. e se sì su quale ti stai indirizzando?

    Non ho comprato più lo ZEM ( anche usato) in quanto aspettavo gli incentivi ma sono sempre indeciso. Mi farebbe piacere un tuo consiglio.

    Esteban

    • jumpjack said, on 8 gennaio 2013 at 16:06

      No, sono intenzionato a farmi durare lo Zem almeno quanto basta per ripagarmelo… il che significa almeno fino a maggio 2014.
      Ma non so se ce la farà.😦
      Quindi continuo a informarmi e a provare tutti quelli che trovi in giro.🙂 Nel frattempo spero in una riduzione dei costi del litio e in un aumento del numero di scooter con batterie estraibili (12, per adesso), e magari l’approvazione della legge per permettere agli scooter più potenti di accedere alle autostrade.

      Pero’ ho intenzione di comprare presto una minicar, solo che devo ancora riuscire a provarne UNA!
      Aspetto fiducioso la Volpe che dovrebbe uscire a primavera, tra un paio di mesi.

      Gli incentivi sugli scooter mi sa che sono un problema, se non sistemano la legge: bisogna “dare indietro” uno scooter a benzina vecchio di almeno 10 anni per usufruirne!!!😦 Almeno così sembra.

      • Esteban said, on 9 gennaio 2013 at 16:01

        Un tuo commento sullo ZEM, dopo parecchi km? Lo compreresti di nuovo?

        Altra cosa:hai provato l’e-max se non sbaglio. Un tuo commento? sul sito prima hanno dichiarato 2000 cicli di ricarica, poi hanno scritto 700. Hanno un prezzo molto elevato e sul loro sito hanno dichiarato che da Gennaio aumenterà ancora. Il tuo amico che vende e-max come si trova? Riesce a vendere scooter con questi prezzi.

        Ultima cosa: hai notizie su uno scooter che si chiama Asty 150 della Veteg?

        • jumpjack said, on 9 gennaio 2013 at 16:15

          Lo ricomprerei solo perchè è l’unico con batterie estraibili che vada a più di 45 all’ora, ma per il resto sta incominciando un po’ a scassarmi con tutti questi guasti…. soprattutto i caricabatterie: in 1 anno e mezzo ne ho cambiati OTTO, e gli ultimi 2 ho anche dovuto pagarli….
          Le batterie sono durate 10.000 km invece che 90.000, anche se credo più per colpa dei miei abusi che di una loro difettosità.
          L’emax 120L mi è sembrato un ottimo scooter; probabilmente i 2000 cicli si riferiscono alla versione litio e i 700 alla versione piombo; o forse sono diventati 700 anche per le litio perchè si sono accorti che degradano se usi DAVVERO tutti i 120 km di autonomia, cioè scaricandole al 100%, chi lo sa…
          Da dimenticare invece il 110S al piombo, è un mattone con le ruote.
          Non ho nessun dato sulle vendite del mio amico, boh…
          Il Veteg l’ho sentito dire ma non ne so niente… mi sono anche scordato di inserirlo nel libro!

          • Esteban said, on 9 gennaio 2013 at 16:24

            Che hai fatto con il tuo Zem: hai cambiato le batterie dopo 10000 km? Le hai dovute pagare…è questo che mi rende perplesso…oltre al costo dello scooter devi mettere in preventivo anche un cambio batterie almeno una o due volte nell’arco della vita dello scooter…

            Per l’e-max 120 L, credo anche io che sia un ottimo scooter, ma anche per questo la domanda è: quanto durano queste benedette batterie? 700 cicli o 2000? cambia un pò e poi dopo diciamo ( una media) 1000 cicli x 90/100 km di autonomia, che fai butti lo scooter?

            Te nel 2013, se avessi a disposizione un giardino ( come me) su che scooter , che va oltre i 45 all’ora , punteresti?

            Zem, e-max oppure quale?

            Aspetto un tuo feedback

            Esteban

            • jumpjack said, on 9 gennaio 2013 at 20:59

              Ho comprato una batteria semi-nuova (usata “solo per qualche chilometro di test drive”, mi hanno detto; ma a me sembra piuttosto malandata…).
              Il cambio batterie, in teoria, va messo in preventivo solo per i vecchi scooter al piombo, che durano al massimo 3-400 cicli; le moderne batterie LiFePO4 durano ALMENO 1000 cicli se scaricate all’80%, ma anche più di 2000 se scaricate solo al 50% (almeno, così dicono…). Le mie non sono LiFePO4, a quanto pare (non hanno etichette) sono batterie al litio del primissimo tipo, al Litio-Cobalto, che su alcuni testi vengono date anche solo per 500 cicli! (ma farebbe comunque 45000 km).

              In teoria non credo che uno scooter possa durare 90.000 km, quindi, sempre in teoria, le batterie dovrebbero durare più di uno scooter elettrico. Ma gli scooter al litio sono ancora troppo giovani perchè qualcuno possa dimostrarlo! (A parte un tizio che 4 anni fa ha convertito al Litio-Polimeri un antico Lepton, che ancora cammina…)

              Io se non avessi la noia di non poter ricaricare fuori casa, e potessi quindi comprare uno scooter con batterie fisse… e soprattutto se avessi i soldi, credo che comprerei il Govecs S3.4: mi piace l’idea del motore separato, non nella ruota. Credo sia più protetto dalle vibrazioni, che con le buche di Roma più che vibrazioni sono disastri (anche se finora il mio motore non ha avuto problemi), e soprattutto la manutenzione è molto più facile per i meccanici, che normalmente hanno paura a mettere le mani su un motoruota, non avendone mai visto uno prima. E poi è non-cinese…
              Anche l’Oxygen ha la trasmissione, ma l’acceleratore è uno schifo, se non l’hanno riprogramamto/corretto secondo me è inutilizzabile.
              Che vadano a più di 60 all’ora, qui a Roma, restano poi solo gli Zem; ci sarebbero anche il Vectrix Vx-2 e l’Emco NOVAX: li ho provati entrambi sbloccati, arrivano rapidamente a 60-70 km/h…. ma li vendono bloccati a 45 all’ora! Credo che anche il Vectrix abbia la trasmissione, mentre l’EMCO no.

              Impensabile comprare uno scooter “per posta”, l’assistenza deve essere disponibile in breve tempo, vista la “sperimentalità” attuale di questi mezzi!

  2. jumpjack said, on 14 febbraio 2013 at 14:23

    Gli incentivi sono arrivati, e non serve la rottamazione! (così dice il Corriere, da verificare sul sito del ministero)
    http://motori.corriere.it/attualita/13_febbraio_14/incentivi-auto-2013-come-fare_a888e3ec-7685-11e2-bad5-bab3677cbfcd.shtml


Puoi inserire un commento qui sotto; diventerà visibile dopo la moderazione dell'amministratore

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: