Jumping Jack Flash weblog

La prima minicar al mondo con batterie estraibili è l’italiana Estrima Birò

Posted in auto elettriche, scooter elettrici by jumpjack on 8 ottobre 2012

Finora era stata una prerogativa solo di (pochi) scooter elettrici.

Adesso questa importante caratteristica debutta anche su una minicar elettrica, progettata e costruita in Italia: l’Estrima Birò.

http://www.motorage.it/articolo_1571.aspx

Costruita a immagine e somiglianza del telaio di una gru in quanto il suo inventore, Matteo Maestri,  aveva una ditta di  gru, la Birò è un quadriciclo leggero, quindi con velocità massima di 45 km/h.

Le prestazioni del mezzo dichiarate dalla casa madre sono tutt’altro che esaltanti: da 0 a 45 km/h in 16 secondi (uno scooter elettrico impiega tra i 5 e i 10), 10 secondi con il boost attivato. Tuttavia è tra le minicar più economiche sul mercato (circa 8000 euro, a seconda se con o senza gli sportelli in plexiglass).

Sfortunatamente, le batterie, essendo al piombo, pesano la bellezza di 130 kg (36 Wh/kg), quindi l’operazione di sostituzione è praticabile solo tramite gru idraulica. Ma l’idea di predisporre il mezzo per il cambio rapido delle batterie è decisamente coraggiosa, e probabilmente guarda a un futuro in cui i 4.8  kWh delle batterie del Birò potranno essere, anzichè al piombo, al litio (120-150 Wh/kg), pesando quindi 3-4  volte meno, cioè 30-40 kg (35 kg in caso di batterie Litio-metallo con 141 Wh/kg): un peso comunque notevole per una persona sola, ma già più maneggevole: anzichè una gru idraulica sarebbero sufficienti un paio di persone… magari gli addetti di una pompa di benzina?

Fino ad ora, stando a Repubblica, la Estrima ha venduto 750 Birò, e pare sia il veicolo elettrico più immatricolato d’Italia.

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. GianniTurbo said, on 8 ottobre 2012 at 21:42

    Che voltaggio hanno le batterie? Migrarlo al lifepo4 che costi avrebbe? Se andasse un poco più veloce sarebbe da prendere in considerazione,a 45 all ora a Roma è veramente penalizzato. Niente tangenziale, tunnel…

  2. […] La prima minicar al mondo con batterie estraibili è l’italiana Estrima Birò […]


Puoi inserire un commento qui sotto; diventerà visibile dopo la moderazione dell'amministratore

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: