Jumping Jack Flash weblog

Diario elettrico zem star 45 – 7/ott/2012 – non e’ il magnetotermico.

Posted in ambiente, scooter elettrici by jumpjack on 7 ottobre 2012

Sono finalmente riuscito a ideare un modo per capire con certezza se e’ il magnetotermico o il bms o altro a causare lo “stacco” della batteria, che, a proposito, avviene in concomitanza con forti vibrazioni dovute alla strada e forte accelerazione: NON e’ il magnetotermico.
Quando infatti ha staccato la batteria, invece di spegnere l’interruttore prima ho spippolato e malmenato il magneto per vedere se si sbloccava… ma non e’ successo niente… cosi’ ho staccato il connettore della batteria. Quando l’ho riattaccato, lo scooter si e’ magicamente riacceso.
L’ho rifatto una seconda volta senza proprio toccare il magneto: confermato, basta staccare e riattaccare la batteria.
Quindi e’ il dannato controller.
Mi sa che ai primi freddi consegno lo scooter alla zem e glielo faccio rismontare (come fecero ai tempi della rottura del telaio), controllare e rimontare.
Oppure dovrei passare tre giorni a smontare le plastiche, scollegare la centralina, aprirla e cercare il componente che probabilmente si sta staccando o
bruciando!

7 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. GianniTurbo said, on 8 ottobre 2012 at 7:18

    Come ti avevo detto potrebbe essere la centralina che fa il cut off ovvero taglia l alimentazione se scende troppo in basso per preservare le batterie, in quel caso non è un difetto, ma una caratteristica, oppure il bms del pacco batteria che stacca per lo stesso motivo, sovraccarico, o un singolo elemento che scende sotto la soglia minima. Dubito che Zem ci capisca qualcosa, al massimo ti cambia la centralina e te la fa pagare a te. Come per il motore.

  2. GianniTurbo said, on 8 ottobre 2012 at 10:17

    quindi quando dicevi che staccava il magnetotermico, tu lo spegnevi e lo riaccendevi? in realtà non era staccato.
    Per staccato, si intende spento, così come a casa quando c’è un cortocircuito o sovraccarico, il circuito stacca, e si apre e va “riarmato” spostando l’interrutto su on.
    Mi sembra di capire che invece tisi spegneva e tu accendevi e spegnevi, quindi resettavi.

  3. GianniTurbo said, on 8 ottobre 2012 at 10:24

    per toglierti il dubbio potresti misurare la tensione sulle batterie senza sconnetterle, la prossima volta che hai il blocco. se cè tensione su tutte e due è la centralina che è andata in cut-off. Se non c’è tensione sono le batterie (o meglio I BMS) Tr l’altro magari basta che stacchi una batteria che dopo poco pure l’altra stacca, perchè soccombe.

  4. simone said, on 9 ottobre 2012 at 22:18

    Sicuramente l’aver introdotto un Diodo ( che causa una caduta di tensione da 0,7 fino a 1.6 V a seconda del diodo) ha scombinato un po’ i riferimenti del controller che va in protezione un po’ prima del dovuto , controlla quant’ e’ la caduta di tensione del Diodo , magari e’ quello che ti crea problemi , l’ideale sarebbe usare dei diodi di tipo Schottky solo che per correnti cosi’ grandi ti vengono a costare quanto il motorio completo

  5. jumpjack said, on 10 ottobre 2012 at 10:52

    No, l’indicatore di tensione con le batterie vecchie va sotto zero in accelerazione in salita, con le nuove scende solo di 1/3, ma la centralina stacca comunque.

  6. […] Diario elettrico zem star 45 – 7/ott/2012 – non e’ il magnetotermico. […]

  7. […] Diario elettrico zem star 45 – 7/ott/2012 – non e’ il magnetotermico. […]


Puoi inserire un commento qui sotto; diventerà visibile dopo la moderazione dell'amministratore

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: