Jumping Jack Flash weblog

Diario AUTOElettico4 – RomaMotorhShow 2012 e la “Mia Electric”

Posted in auto elettriche by jumpjack on 31 maggio 2012

Ed eccomi qua, di nuovo ad una fiera-burletta della mobilità elettrica! Questa volta gli organizzatori si sono davvero superati: finora il peggio che avevo visto era un circuito di prova su moquette per scooter elettrici, ma, si sa, al peggio non c’è mai limite. Così, ecco a voi un circuito di prova su prato  del diametro di 50 metri, per una lunghezza complessiva, tra una curva e l’altra, di circa 200 metri, per automobili da 100-200 cavalli. Velocità massima raggiungibile dai mezzi: 7-8 chilometri all’ora. Quale miglior palscoscenico per far conoscere al pubblico le potenzialità dei mezzi elettrici, ibridi, ed elettrici ad autonomia estesa?

Che tristezza.😦

Comunque, il Motorshow è stato un’occasione interessante grazie a due nuovi ingressi nel mercato elettrico: la piccola Mià francese (si scriverebbe Mia, ma essendo francese immagino che si pronunci a mò di miagolìo), e la ditta Energeko di Ostia.

Appena arrivata sul mercato italiano, la vetturetta elettrica Mià si presenta estremamente interessante, se non altro per originalità: grande quanto una di quelle minicar guidabili senza patente, la Mià ha la particolarità di avere un numero insolito di posti: 3. E anche la disposizione è insolita: il posto di guida è centrale, e gli altri due posti si trovano sul retro. Questo dà un’insolita, ampia visuale anteriore ai passeggeri, che non hanno il classico fastidio del poggiatesta davanti agli occhi.

Per i fortunati possessori di occhialini rosso-blu, ecco una versione 3d:

Buffo il fatto degli interni completamente simmetrici: un portaoggetti a destra e uno a sinistra, un accendisigari a destra e uno a sinistra, una radio a destra e una a sinis… no vabbè, a sinistra non c’e’, ma c’e’ un vano simmetrico a quello che ospita l’autoradio!🙂

Solo lo specchietto retrovisore centrale non è simmetrico, ma volutamente: non verrebbe infatti spontaneo cercare lo specchietto davanti agli occhi, e forse si vedrebbe anche… sè stessi invece che dietro, quindi è attaccato sul lato destro del tettuccio.

Il mezzo può essere dotato di baterie da 8 o 12 kWh, per autonomie di 90 e 127 km, come ho avuto modo di sbirciare sul manuale di istruzioni:

Nel primo e nel secondo caso, i tempi di ricarica forniti  sono due: a batteria mezza scarica, e a batteria al 20%:

La mia franco-ignoranza non mi ha permesso di capire la prima di queste tre raccomandazioni:

Le altre mi pare che siano avvisi sulla ricarica in caso di basse temperature.

Il motore è da 10 kW per tutti i modelli, la coppia di 58 Nm e la velocità massima di 100 km/h: non si tratta infatti di un “quadriciclo” (limite a 80 km/h), ma di un vero autoveicolo, guidabile solo con patente B.

Questi i dati delle batterie:

Facendo i calcoli risultano circa 80 Wh/kg, un po’ pochino (le Litio dovrebbero superare i 120), chissà.

Il caricabatterie è dato per un consumo di 3 kW: troppo, per un impianto domestico da 3 kW! Speriamo esista anche una ricarica lenta, ma sul manuale non ne ho trovato traccia.

Ed ecco infine le dimensioni del mezzo:

Le possibili disposizioni dei posti nei vari modelli:

E un paio di confronti con la Renault Twizy:

Per essere più precisi, la Twizy è larga 1,24 metri e lunga 2,34, la Mià è larga 1,65 metri e lunga 2,87.

Notare che il mezzo in prova era quello commerciale da carico, mentre quello per privati ha anche i finestrini posteriori.

E veniamo infine ai difetti: i sedili posteriori non sono il massimo della comodità: come si può vedere dalla foto, il ginocchio sbatte contro il sedile, per cui il passeggero è un po’ “costretto”, e per un viaggio lungo la cosa potrebbe diventare fastidiosa.

In 3d:

Un ulteri0re difetto è uno strano “ballonzolio plasticoso cineseggiante” della protezione anteriore del tergicristallo:

Il tondo “Mia” si muove elasticamente di 2 o 3 centimetri avanti e indietro toccandolo appena con un dito, ha un aspetto tutt’altro che solido! Mi chiedo come si comporti a 100 km/h…. Vista l’omologazione come veicolo, penso anche che quest0 “affarino” possa circolare anche in tangenziale e autostrada, anche se io ne sconsiglierei l’uso su una strada percorsa a 130-200 all’ora da pazzi scatenati vari.

E per finire, la nota dolente, il prezzo: questa “macchinina” costa ben 26’000 euro (appena 2000 in meno della nuova Peugeot i0n a 80 celle)!!!

Forse al momento attuale è meglio orientarsi sulle “macchinine elettriche”, come questa, in vendita insieme a molte altre, in grado di viaggiare anche a 90 all’ora, presso la Energeko di Ostia ( Via Carlo Anti 6 – 00124 Ostia antica (Roma). TEL: 0645506717 ):

Costi: dai 12 ai 15’000 euro.

In questo post trovate il listino prezzi completo. La energeko non vende solo minicar elettriche, ma anche scooter elettrici, biciclette elettriche, monopattini elettrici, skateboard elettrici, pensiline fotovoltaiche per la ricarica e colonnine di ricarica, pubbliche e private.

———–

Un’ultima nota pittoresca su questa bislacca “area elettrica” del RomaMotorShow: c’erano “driver” incaricati di accompagnare i visitatori a guidare le auto elettriche, che parlavano di “Citroen C-O”… cioè leggevano “O” come lettera dell’alfabeto invece che “c-zero”…

E il venditore delle macchinine elettriche parlava di speciali batterie “LiFePiZeroQuattro”… cioè l’Ossigeno del Fosfato di Ferro (LiFePO4) è diventato uno zero…

Vabbè, che dobbiamo fa’?

Ah, un’ultima cosa: ho dato una sbirciata a quanto assorbiva dalle colonnine la c-zero: circa 1 Wh ogni 4-5 secondi (non c’erano indicazioni di potenza!).

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] Diario AUTOElettico 04 – RomaMotorhShow 2012 […]


Puoi inserire un commento qui sotto; diventerà visibile dopo la moderazione dell'amministratore

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: