Jumping Jack Flash weblog

Nuovo scooter elettrico al litio a Roma a meno di 4000 euro

Posted in ambiente, scooter elettrici by jumpjack on 18 maggio 2012

In anteprima su questi schermi🙂 una ghiotta notizia: sono disponibili in un negozio di Roma i nuovi scooter Bertini al litio, con batterie estraibili.

La Bertini produce vari modelli: il Tropicana da 1500 W, lo Zaion, il CityZen e il Luxury da 3000 W; al momento è disponibile per (brevi) prove su strada solo il Cityzen da 3000 W, presso il rivenditore Fashion Motors di via Nemorense (http://www.fashionmotors.it/ , ma il CityZen sul loro sito non è stato ancora messo, ho fatto prima io!🙂 ).

Il CityZen ha batterie al litio da 60V/28Ah, doppio freno a disco e gomme da 12”, autonomia di 60 km, e vano sottosella per casco integrale. L’unico neo è la limitazione di velocità a 50 km/h. Ma è una limitazione che hanno tutti, a parte lo Zem, quindi bisogna indagare bene su questa faccenda!

L’autonomia di 60 km è un po’ sospetta, visto che il mio Zem Star 45 da 85 kg e 1500 W, con una batterie  da 60Vx24Ah ha un’autonomia di 38 km (verificati su strada), mentr il CityZen ha 3000W e quindi probabilmente pesa anche di più. A livello di puri calcoli teorici, 60V*28Ah sono 1680Wh, che a velocità di 50 km/h corrispondedrebbero a 28 km con 3000 W, supponendo che per muoversi alla massima velocità lo scooter consumi la massima potenza. Per lo Star 45 questo calcolo darebbe 60Vx24Ah = 1440Wh , (1440/1500)*60=58 km, contro i 50 dichiarati dal venditore.

Riassumendo:

P

Km/h

Vbatt

Ah batt

Wh batt

Km (dich)

Km (calc)

Km (reali)

dich/calc

dich/reali

reali/calc

Bertini Cityzen

3000

50

60

28

1680

60

28

22

114%

?

-21%

Zem Star 45

1500

50

60

24

1440

50

48

38

4%

32%

-21%

Cioè, sulla base dei test su strada effettuati per un anno sullo Star45, sembrerebbe di poter supporre per il CityZen un’autonomia reale di 22 km anziché di 60…. Ma ovviamente è solo teoria. Puo’ anche darsi, per esempio, che essendo la velocità limitata elettronicamente a 50 km/h, mentre il motore da 3 kW potrebbe arrivare a velocità ben maggiori, magari i consumi in realtà sono di 1500W (ipotizzo), nel qual caso l’autonomia sarebbe di 44 km. Un vero peccato che non sia possibile provarlo per 24 ore.

Secondo questo sito è anche possibile acquistare per 600 euro una batteria di riserva da tenere nel bauletto (ma secondo me alla prima buca si spacca tutto…).

Lo scooter, invece, secondo il sito Bertini costa 3300 euro, mentre secondo InSella costa 2950 euro (probabilmente il Tropizcana da 1500 W). Ignoti al momento i costi praticati da Fashion Motors.

Per info: Fashion Motors – 06.9970.2226 – info@fashionmotors.it .

UPDATE 16/6/2012

Ecco alcune foto-spia fatte da Flaviano allo scooter Bertini:

 

Il vano del sottosella:

 

L’interno del vano… vuoto?!?

 

Sotto la carena:

 

Vano sotto la pedana:

 

Contenuto del vano (?):

 

Mi sa che però ho mischiato le didascalie, boh…🙂

 

132 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. gianni(turbo) said, on 18 maggio 2012 at 11:44

    sto finesettimana ci passo… è vicino casa
    ma il city zen è targato 50 o 125?

    • jumpjack said, on 18 maggio 2012 at 12:11

      Essendo limitato a 50 km/h immagino sia un 50cc. Peccato che il limite per i 50 NON SIA PIU’ 50 km/h da anni, ma sia stato portato a 45…
      Devo riuscire a capire se si puo’ decidere “a piacere” se immatricolarlo come 125…

      • GianniTurbo said, on 18 maggio 2012 at 13:06

        i ciclomotori da qualche anno se omologati possono trasportare 2 persone ( il conducente deve essere maggiorenne)
        se è omologato come 50 non può fare tangenziale e altre strade agrosso scorriemento etc…
        il montaggio delle plastiche chi te lo fa? è un lavorone, se lo fa il concessionario bene, sennò ragionaci bene….

    • Max said, on 27 maggio 2012 at 13:04

      Ciao ha tutti.
      Ho provato lo scooter alla fashon, e confermo prezzi praticati ciè 3300 euro + immatricolazione (+ 600 di batteria aggiuntiva), Credo che la limitazione a 50 Km/h limiti la potenza erogata che andrebbe a corispondere a un 1500W, ho contattato la bertini e mi hanno detto che rimuovendo la limitazione aumenterebbero le correnti in gioco a scapito di affidabilità e autonomia.
      Sono quasi orientato all’acquisto, se qualcuno ha informazioni aggiuntive prego di postare un commento

  2. flaviano said, on 18 maggio 2012 at 12:59

    Ciao ragazzi,
    vi do un pò di info io(non sulle prestazioni,che spero si basi su una batteria particolarmente più performante),ma sul prezzo.
    Sono andato prima al concessionario fashionmotor,dove come vi anticipavo qualche post fa ho provato lo scooter per 5 metri ad andare e tornare perchè era scarico.
    Lì il prezzo finale era di 3250.00 senza imm.
    Non l’ho preso subito perchè troppo lontano dai castelli circa 40km col raccordo in mezzo,impossibile da attraversare,così ho chiamato il referente locale,che mi ha detto che avrebbe contattato un concessionario Honda di Velletri,dopo un paio di settimane ho avuto l’ok per andarlo a prenotare. Mi sono accordato col referente che avrei avuto un prezzo finale di 2950 come da veccho listino visto che quando l’ho contattato quello era il prezzo. Solo un intoppo,al momento posso prenderlo solo nero opaco(io lo avevo chiesto bianco),poi mi arriveranno le plastiche bianche in più da montare,gratis!
    Il prezzo quindi con cui lo preso più imm.è 3100.00,ma ora il nuovo listino è 3300 senza imm.
    L’immatricolazione è come ciclomotore(50cc),anche se l’assicurazione mi ha detto che lo assicura come un due posti.
    Vi do altre info appena lo avrò inforcato penso entro la prox settimana..

    • jumpjack said, on 18 maggio 2012 at 14:06

      Che ci vuole ad arrivare ai castelli senza fare il raccordo, l’ho fatto tante volte col mio scooter, quando ancora aveva 90 km di autonomia! E mi bastava UNA batteria! (la seconda serviva per tornare a casa) Basta dire al navigatore di trovare un percorso senza autostrade, e sei a posto!😉

  3. flaviano said, on 18 maggio 2012 at 13:10

    Mah,non ci avevo pensato.. in ogni caso diciamo che ho un ricambio completo per lo scooter,se dovesse servire posso montarlo(dovessi rompere il nero),o farlo montare..

  4. gianni(turbo) said, on 18 maggio 2012 at 14:04

    si anche per rivenderlo, con le plastiche nuove è come venderlo per nuovo, ci fai un figurone…

  5. flaviano said, on 18 maggio 2012 at 16:22

    Che ne so Jump,m’hai messo paura.. co sta autonomia che da quella dichiarata passa a una risibile,non volevo rischiare di rimanere a piedi alla prima uscita dal concessionario!!

    • jumpjack said, on 18 maggio 2012 at 16:25

      Non posso darti torto, finchè non l’hai provato a fondo almeno una volta, meglio non fidarsi!
      Pero’ mica lo avevi detto che lo avevi compato proprio a Roma!🙂 Non fare il timido, quando scrivi qui sul blog, puoi mettere link e riferimenti a quello che ti pare, non siamo mica su energeticambiente!😉

  6. flaviano said, on 18 maggio 2012 at 18:45

    Alla fine l’ho comprato a Velletri,ma si l’ho provicchiato a Roma…
    Scopertona scopertona della serata…
    Mi è arrivato il libretto del Bertini Cityzen.. che in realtà non si chiama così.. o meglio sul libretto c’è scritto:produttore Zerobikes.. vado su internet e scopro un mondo,www.zerobikes.nl e c’è pure il video http://www.youtube.com/watch?v=YlpWYhSMtGM.
    Se guardate il prezziario le velocita e le battrie potete evincere che il Bertini era nato per velocità maggiori o così capisco dal tedesco(o olandese?).
    Adesso guardo meglio..

    • jumpjack said, on 19 maggio 2012 at 11:16

      ma perchè il tizio che nel filmato prova gli scooter è così imbecille?
      mah.

  7. Flaviano said, on 18 maggio 2012 at 23:35

    http://www.elektrischescooterclub.nl/test

  8. flaviano said, on 19 maggio 2012 at 14:09

    Che ti è successo Jump??

  9. flaviano said, on 19 maggio 2012 at 14:46

    ma perchè il tizio che nel filmato prova gli scooter è così imbecille?
    mah.

    Dal tipo che prova gli scooter..

  10. flaviano said, on 19 maggio 2012 at 14:48

    Ah scusa non avavo letto la parola “filmato”.. pensavo fossi andato dal tipo del concessionario a provare lo scooter..

    • jumpjack said, on 19 maggio 2012 at 15:01

      Ho immagiato, quindi ho corretto il commento…😉 Quell’idota del filmato fa le curve in piega sbattendo ripetutamente il telaio per terra!!!

      • gianniturbo said, on 19 maggio 2012 at 16:39

        Sbatte il telaio perché piega!
        Se non ti piacciono le pieghe buttati sui quad…

        • jumpjack said, on 19 maggio 2012 at 22:41

          Da quando ho segato il cavalletto laterale del mio scooter, faccio certe pieghe che sul casco mi si spiaccicano le formiche invece delle mosche!😀😀
          Quel tizio sbatte il telaio appena si piega di mezzo grado: o è lui che è un panzone, o è lo scooter che ha un problema!

  11. flaviano said, on 19 maggio 2012 at 15:30

    Si strano che non impenna!

  12. Max said, on 27 maggio 2012 at 13:11

    Ciao
    puoi darci qualche info in merito all’autonomia dichiarata e quella reale?

    • flaviano said, on 28 maggio 2012 at 8:47

      L’ho preso mercoledì,finora alla prima uscita e con la ricarica del concessionario ho fatto 44km,mi sono fermato e l’indicatore del “carburante” mi dava ancora un quarto a disposizione..
      Venerdì ci sono andato a lavoro,15km in discesa-pianura e ritorno altri 15 di conseguenza pianura-salita.. l’indicatore mi segna quasi il pieno!!..
      Ma devo fare ancora altre prove..

      • max said, on 28 maggio 2012 at 22:49

        44 Km e l’indicazione ad un quarto non è male. Che tipo di guida hai fatto? Il commutatore di potenza era impostato al massimo?

        • flaviano said, on 29 maggio 2012 at 12:19

          ero al massimo per il 60% del percorso..
          ho notato che la stessa discesa a piena carica mi permette quasi i 70Kmh(va oltre il tachimetro),mentre con carica al 50% non arriva a 60..
          Per adesso ottime prestazioni,in calando quando la batteria ha perso metà della propria carica..
          Sono ancora in studio..

          • gianni(turbo) said, on 29 maggio 2012 at 13:09

            okkio che la curva di scarica NON è lineare con il voltaggio,
            ovvero se il voltaggio scende a metà tra max e minimo non significa che i km percorribili / percorsi coincidano con la metà
            l’unico sistema affidabile è un WATTMETRO !!!
            se il voltaggio max è inferiore a 60V puoi pigliare quelli da bici elettrica, con 20-30 euro te la cavi.
            se vuoi maggiori info te le dò.

            • flaviano said, on 29 maggio 2012 at 14:57

              si grazie,perchè di elettronica sono praticamente digiuno..
              ho capito che se la linea del carburante mi segna la metà non è detto che sia a metà..
              Ma non ho capito quando parli di voltaggio massimo..

              • jumpjack said, on 29 maggio 2012 at 15:27

                Che tensione hanno le tue batterie? Anzi, meglio, cosa c’e’ scritto sul motore/ruota?

                • flaviano said, on 29 maggio 2012 at 16:19

                  sulle batterie c’è scritto:litio-Eon 60v 28h.. sullo scooter vado a vederlo dopo..

                  • jumpjack said, on 29 maggio 2012 at 18:40

                    Allora ti ci vuole un wattmetro speciale… quando ne trovi uno adatto fammi un fischio, che serve pure a me!🙂

                    • gianniturbo said, on 29 maggio 2012 at 19:01

                      Vabbe ho capito, ne modifico uno io e lo faccio testare a Jumpjack, che dite apro un negozietto ebay?

                    • jumpjack said, on 29 maggio 2012 at 20:16

                      non c’e’ bisogno di un neogozietto, basta un annuncio!
                      ma possibile che non se ne trovino per più di 60 V?

                    • gianniturbo said, on 29 maggio 2012 at 21:14

                      Non Li fanno perché sono pochi gli scooter elettrici rispetto alle bici elettriche… Che dici ci sarebbe mercato?
                      Ti uso come beta tester?

                    • jumpjack said, on 29 maggio 2012 at 21:27

                      Mi sa di no… ho appena trovato quello che mi serve, a 64 euro spedizione inclusa!
                      https://www.rc-log.co.uk/v4-micropower-e-logger-kit-100a-cable-type.html

                      Solo che non capisco come va installato!

                    • gianni(turbo) said, on 30 maggio 2012 at 8:02

                      adesso quasi chiedo lumi ai ragazzi di Jobike…

                    • gianni(turbo) said, on 30 maggio 2012 at 8:05

                      Però non ha un display…per vedere quello che succede in tempo reale e per vedere i watt/hora.. no, ora vedo come modificare quello da BICI

                    • jumpjack said, on 30 maggio 2012 at 9:52

                      Il tempo reale non mi interessa minimamente, voglio grafici, grafici, GRAFICI!🙂

                    • gianni(turbo) said, on 30 maggio 2012 at 9:59

                      a me interessa il valore di watthora max….

                    • flaviano said, on 30 maggio 2012 at 12:30

                      sul motore/ruota c’è quello che suppongo il numero di serie e poi 3000w,nient’altro.. ho capito che dovrò fare a occhio e intutito per capire quanto ancora può andare..

  13. Anonimo said, on 27 maggio 2012 at 20:56

    Udite udite!
    Ho scoperto altri 5 o 6 scooter al litio in vendita a Roma! Al momento a Ostia, ma presto in spostamento a Dragona.
    C’e’ anche un litio a meno di 3000 euro, ma tutti i modelli al piombo sono disponibili anche al litio, Anche quello da 6 kw, credo!
    Non solo: dicono di avere in salone anche parecchie minicar elettriche a due posti, del costo di 12-14000 euro, tipo questa: http://www.seees.it

  14. Anonimo said, on 27 maggio 2012 at 20:56

    OPs, il link: http://www.energeko.it

  15. gianni(turbo) said, on 28 maggio 2012 at 8:36

    mmmm il sito non è nulla di che, sulla home page c’èun video, ma se ci clicchi dice che è stato rimosso dall’utente, il catalogo puoi scegliere se la versione inglese ( in realtà è italiano ) e il catalogo ( non specificata la lingua) inm realtà è in inglese…
    Un cattivo biglietto di presentazione…
    guardando le foto, sembrano le solite cinesate, i freni a disco sembrerebbero quelli dello zem, il cruscotto è già visto, è uguale a quello di CCRISS… Inoltre la batteria estraibile, mi piacerebbe conoscere il peso… poi sono tutti 50ini…
    per ora pollice verso…

  16. gianni(turbo) said, on 28 maggio 2012 at 8:42

    la momento solo il future da 2kw, potrebbe essere omologato come 125 visto che non è specificata la velocità max e siccome esteticamente è uguale a quello di CCRISS….

  17. gianni(turbo) said, on 28 maggio 2012 at 8:45

    errata corrige pure quello limitato a 45… è verò però che nuovo lo danno a 2 lire rispetto agli altri…
    sarebbe da comprarlo senza batterie e upgradarlo uguale uguale a CCRISS….

  18. Mobilità Sostenibile said, on 28 maggio 2012 at 22:30

    Sarebbe interessante capire se anche il modello della Bertini ha quel filo viola che può essere staccato per far aumentare la velocità da 50 a 70 km/h. Stesso discorso potrebbe essere posto con i modelli ecostrada, considerando che le centraline sono sempre d’importazione…forse sono tutte uguali (?).
    Ho mandato pochi giorni fa una e-mail alla Bertini e mi è stato detto che la batteria aggiuntiva ha un costo di 750 euro!

    • jumpjack said, on 29 maggio 2012 at 8:32

      Considerando il costo attuale di 50c per Wh, 750 euro per una batteria al litio sono un prezzo tristemente normale, se è da 1500 Wh; se è più grande, meglio!🙂
      Bisogna però chiedere alla Bertini i certificati di omologazione dei mezzi, per sapere se possono essere legalmente sbloccati.

      • gianni(turbo) said, on 29 maggio 2012 at 8:38

        Dubito che abbiamo un certificato di omologazione per una classe maggiore nel cassetto e che te lo diano…
        Mi sembra più probabile che o abbiano il filo viola o che gli cambi la centralina con una più evoluta con la regen magari una kelly con la manopola stile vectrix che se acceleri nel senso contrario frena…

        • jumpjack said, on 29 maggio 2012 at 15:29

          No, sul certificato ci dovrebbe essere semplicemente la velocità massima per cui è stato omologato il mezzo, e da quella si puo’ dedurre come si può immatricolare: se tecnicamente è certificato per andare a 80 all’ora, immagino di poterlo sbloccare.

    • max said, on 29 maggio 2012 at 20:27

      a me la fashion moto di roma ha messo una batteria aggiuntiva a 600 euro, perchè prima la Bertini la vendeva a 450 e ora sta decidendo di variare i prezzi. Quindi vuole fare più soldi, mi sa che devi contrattare…

  19. gianni(turbo) said, on 29 maggio 2012 at 13:54

    segnalo questo annuncio
    http://www.subito.it/moto-e-scooter/scooter-elettrico-2-posti-2000-w-monza-41189895.htm
    apparentemente uguale all’etropolis…(oltre che a quello di CCRISS)

  20. gianniturbo said, on 29 maggio 2012 at 21:22

    Non a 20-30 euro…

  21. flaviano said, on 30 maggio 2012 at 16:41

    Non vorrei fare la fine di un pilota di caccia senza paracadute!!..
    http://motori.corriere.it/motori/attualita/12_maggio_30/cina-processo-auto-elettriche_9c2c9644-aa33-11e1-8196-b3ccb09a7f99.shtml

    • jumpjack said, on 30 maggio 2012 at 17:49

      A parte il fatto che mi pare che anche la benzina prenda fuoco… ma comunque nelle auto elettriche non si usano le batterie al litio “incendiarie”, ovvero le LiPo, Litio-Polimeri, che NOTORIAMENTE si incendiano se perforate o sovracaricate/sovrascaricate, bensì si usano le LiIon o meglio ancora LiFePO4 o LiFeYPO4, proprio per evitare questo problema.
      Le LiPo sono pero’ molto in voga nel modellismo perchè molto più leggere a parità di potenza.

      • flaviano said, on 31 maggio 2012 at 15:05

        Ma si ne sono sicuro.. Era ironico..🙂

        • flaviano said, on 1 giugno 2012 at 10:49

          Primi problemini,Strani rumorini..
          Ieri,ma non oggi(!),a ritorno da lavoro in accelerazione da fermo,ma anche in ripresa.

          Quando spingevo a manetta,un rumore vagamente simile a ferraglia,ma meno forte,con rispettivo depotenziamento della partenza o della ripresa.. Questa mattina non me lo ha fatto.. Cosa può essere? Mi devo preoccupare??

          • jumpjack said, on 1 giugno 2012 at 10:53

            E chi lo sa? Sei l’unico ad avere questo scooter!

            • flaviano said, on 1 giugno 2012 at 11:56

              AAAhh mi sento come il primo uomo sulla luna!!🙂

              • marco said, on 2 giugno 2012 at 11:58

                Ti assicuro che se ha il filo viola da disattivare, vengo anch’io sulla luna! :p

                • jumpjack said, on 2 giugno 2012 at 21:44

                  vabbe’, organizziamoci e andiamo a farci un giro sull’Apollo… cioè, sul Bertini, no?!? Lo fanno provare solo per 10 minuti, ma forse una ficcanasata si riesce a dare!
                  E poi c’e’ da provare tutti quelli di ostia, anche! Me li fate provare tutti a me???🙂

                  • jumpjack said, on 2 giugno 2012 at 21:47

                    Anzi, ora c’e’ pure il Peugeot!
                    http://www.ansa.it/motori/notizie/rubriche/prove/2012/05/31/Peugeot-arriva-estate-scooter-elettrico-Vivacity_6961912.html
                    Questo sì è da provare subito! 4100 euro, litio, posto per DUE caschi…
                    Devo subito chiedere alla peugeto se si puo’ omologare 125!!

                  • gianniturbo said, on 2 giugno 2012 at 22:15

                    Invece del filo viola, si potrebbe cambiare centralina… Con una più tecnologica… Magari con il recupero dell energia girando la manopola in senso contrario tipo vectrix…

                    • marco said, on 3 giugno 2012 at 10:11

                      L’idea della centralina mi è subito passata di mente quando sono venuti alcuni tecnici per vedere di modificare la centralina dello ZTL 54 (che è uguale a quella del modello ZTL 45)…si parlava di 300-400 euro!
                      L’ingegnere della Bertini mi ha detto che loro dalla casa non vogliono rogne e li devono far uscire a 45-50 km/h, però non ha fatto alcun accenno al filo viola. In quei 10 minuti di prova, si dovrebbe fare una fuga per vedere di scovare la presenza di un’attacco simile a quello del filo viola😀

                    • jumpjack said, on 3 giugno 2012 at 11:47

                      Sì, se vuoi cambiare la centralina devi considerare almeno sui 400 euro.
                      Comunque, studiando i lcodice della strada, sono sempre più convinto che non c siano problemi a sbloccarli: il c.d.s. dice chiaramente che se un ciclomotore va a più di 45 diventa un motociclo, quindi amen, lo immatricoli e assicuri come tale e sei a posto.
                      C’e’ solo l’incognita del certificato di omologazione: che velocità riporta? Ma soprattutto, dove cavolo lo vado a prendere, se il produttore non mi risponde?!? Ci sarà pure un ufficio europeo che li raccoglie, se hanno l’omologazione europea!

                    • gianniturbo said, on 3 giugno 2012 at 14:37

                      Se lo immatricolano a 45 il certificato del costruttore indicherà 45 a mio avviso.

                    • gianniturbo said, on 3 giugno 2012 at 14:43

                      Di solito le centraline aftermarket hanno molte più funzionalita tipo decidere quanto soft partire, quanto recuperare in frenata…

                  • marco said, on 3 giugno 2012 at 10:15

                    Ah già! Dimenticavo che c’è Flaviano che può vedere se c’è qualche filo da staccare!🙂

                    • flaviano said, on 6 giugno 2012 at 15:41

                      non ho ancora fatto lo smanettone,comunque c’è una porticella per ispezione chiusa con du viti.. poi ci guardo.. anche se dubito di capirci qualcosa o di trovare il fatidico filo viola!!

                    • jumpjack said, on 6 giugno 2012 at 16:15

                      tu apri e fotografa, al resto pensiamo noi!😉

          • max said, on 7 giugno 2012 at 20:09

            i problemini poi si sono poi ripresentati? E l’autonomia della batteria come si comporta?

            • Flaviano said, on 7 giugno 2012 at 21:00

              no ora va bene.. per adesso non sono andato mai sopra i 45 km.. per rischiare di più devo trovare il percorso giusto..

  22. gianni(turbo) said, on 6 giugno 2012 at 16:29

    apri apri,, il filo viola può essere di tutti i colori, (vedi Aprilia Enjoy li era bianco..)

  23. Flaviano said, on 6 giugno 2012 at 18:28

    Allora vado ad aprire il famoso vano d’ispezione..
    link

    link

    E che ti trovo? … Niente!!

    link

    In compenso ho provato a fotografare lo scooter sotto la carena.. e questo è il risultato..
    abbastanza pessimo,a me profano non dice niente.. a voi?

    link

    Questo è il vano sotto la pedana,è copero da un piccolo cofano..
    link

    Questo quello che c’è dentro..

    link

    • jumpjack said, on 6 giugno 2012 at 20:18

      Hai messo i link al tuo hard disk, non vediamo niente…
      Devi inviarle ad esempio su http://www.imageshack.us e poi darci i link!
      Anzi, mandale a me per email che faccio un post apposito! jumpjack at libero dot it

    • jumpjack said, on 16 giugno 2012 at 15:55

      ho finalmente trovato il tempo di inserire nel post le foto!!

      riesci a fare una foto nitida all’etichetta gialla?

  24. Flaviano said, on 6 giugno 2012 at 18:39

    Vi segnalo questo mappario di google maps se non lo conoscete già,con i “ricaricatori volontari”,ci si può aggiungere..
    https://maps.google.it/maps/ms?msid=201499815252091667338.0004c0d90bfe0bf923a23&msa=0

  25. Flaviano said, on 7 giugno 2012 at 17:36

    inviate..

  26. antonio said, on 8 giugno 2012 at 11:35

    Ciao a tutti,
    è da un po’ che seguo questo blog, che ho felicemente scoperto qualche tempo fa!
    Vorrei/dovrei finalmente cambiare il mio vecchio motorino, e vorrei molto lanciarmi nel mondo elettrico. Avevo puntato quelli della Bertini (Cityzen o Luxury, sia per la batteria estraibile, non avendo un garage o colonnina sotto casa, che come prestazioni e prezzi), e questa notizia della possibilità di comprarlo a Roma mi sembra un segno!
    La mia domanda è, l’etropolis Miami, che e apparentemente si può acquistare ad Ostia, rappresenta un’alternativa da valutare, oppure consigliereste il Bertini?
    Le mie esigenze sono abbastanza semplici: poter portare la batteria a ricaricare su a casa, 45/50 km all’ora mi sono sufficienti, velocità e ripresa decenti su salite e discese di Roma. Personalmente preferirei ruote grandi, ma vabbè.

    Specificamente, jumpjack, per caso prossimamente ci riporterai prove fatte con l’etropolis? E Flaviano, qual è il tuo primo bilancio con il Cityzen?
    Per quanto riguarda l’assicurazione, è possibile mantenere la vecchia assicurazione del motorino? O conviene orientarsi verso le poche compagnie che praticano gli incentivi?

    Grazie per qualsiasi suggerimento, e spero di essere uno dei prossimi acquirenti di un motorino elettrico!

    antonio.

    • Anonimo said, on 8 giugno 2012 at 12:33

      Ciao Antonio,
      finora le impressioni sono ottime a parte che esteticamente è di gran lunga il più bello(osservazione ovviamente soggettiva:-),faccio le salite dei castelli con forti pendenze al minimo a 35kmh,in media le supera a 40-45,finora ho fatto massimo 45km ma come ti dicevo con tantissime salite e discese,quindi mettendolo alla prova.. è molto agile e scattante e con le tre velocità regolabili con un pulsante dal manubrio puoi divertirti al meglio.Esce per fare i 45kmh,ma in discesa quando è carico sfiora più o meno i 70,con la lancetta che supera di gran lunga i 60kmh sul tachimetro.. in pianura sfiora i 60kmh.

      • marco said, on 11 giugno 2012 at 22:51

        wow! quasi 60 km/h in pianura è apprezzabilissimo per un modello che per legge potrebbe arrivare a 45km/h…a saperlo! Però nemmeno posso lamentarmi del modello ztl 45, che con 600 euro in più offre la seconda batteria, il secondo carica batteria, il parabrezza e l’antifurto. Sul contachilometri sfiora i 70 km/h ed è omologato per andare in superstrada. Tra i modelli con batteria estraibile che sfiorano i 90 km/h, conosco solo il libeccio dell’ecostrada, venduto a 5600 euro!!!😦 ma l’estetica fa cagare🙂
        Ho saputo che nel comune di Ventotene davano un incentivo di 4200 euro per uno scooter elettrico…al prossimo incentivo cambio residenza!!😛

        • max said, on 20 giugno 2012 at 23:36

          Qualcuno di voi conosce un rivenditore degli scooter ZEM a Roma. Sto provando a contattare la ZEM su email e telefono che sono pubblicati sul sito, ma nessuno risponde, sembrano un’azienda fantasma. sapete a chi rivolgersi?

          Crazie Ciao

          • gianniturbo said, on 21 giugno 2012 at 7:07

            Te ne serve uno? Ce ne è uno in vendita che ha fatto be 6,3 km … A un terzo del prezzo

          • jumpjack said, on 21 giugno 2012 at 12:34

            Prova a chiamare la responsabile delle vendite al n. 393-93.44.920

            Sent from my Sony Ericsson Xperia mini pro

            • max said, on 22 giugno 2012 at 20:47

              Grazie dell’info.
              sono indeciso tra il Bertini e lo ZEM. Come lo valutate lo ZEM ZTL 54 in termini soprattutto di affidabilità? E per quanto riguarda le batterie, in autonomia e numero max cicli di ricarica?

              • gianniturbo said, on 22 giugno 2012 at 20:53

                A me ispirano poco tutti e due… Il Bertini apparentemente ha una sola batt da meno watt ora… Potresti prendere lo zen 45 usato a 1400…

              • jumpjack said, on 23 giugno 2012 at 7:45

                Secondo me uno ZEM (Zero Emission Motion) Star 45 a 1400 euro e’ un affarone, a prezzo pieno non so… perche’ non so a quanto lo vendono adesso. E’ vero che é di qualità cinese, ma é ancora l’unico a roma con batterie estraibili che vada a piü di 45 all’ora. Per lo Smash54 conviene sentire Leomignemi su http://leomignemi.wordpress.com , ne ha uno da diversi mesi.

                Sent from my Sony Ericsson Xperia mini pro

                • max said, on 23 giugno 2012 at 14:26

                  Diciamo che il Bertini è prodotto dalla zerobike (confermato dalla Bertini), quindi qualità Olandese (diciamo Tedesca…). Ho letto il blog di leomignemi e quello che ho sentito sullo ZEM mi ha un po spaventato: problemi elettrici delle due batterie in parallelo, diodi di protezione (perchè non ci hanno pensato loro??) , problemi sulle connessioni… mi sembra un prodotto ancora molto molto acerbo. Diciamo che io ho bisogno di qualcosa di affidabile, con cui andare a lavoro e che non mi lasci per starda per nessun motivo. 500 euro in più o in meno non hanno rilevanza se raggiungo lo scopo. Da questo punto di vista il Bertini mi sembra ok. La doppia batteria entra nel vano sottosella, non è connessa, manualmente si stacca la prima e si mette la seconda…. meglio le cose semplici, più affidabili. Poi, i feedback Flaviano mi sembrano ottimi. Vabbè della limitazione a 50 KM orari, pazienza. Sto sbagliando in qualcosa nelle mie valutazioni, secondo voi?

                  • jumpjack said, on 23 giugno 2012 at 15:37

                    Se cerchi l’affidabilità, per 3500 euro e 45 km/h puoi comprarti un bel Peugeot E-Vivacity. E’ leggermente più famosa di Zerobike🙂 , e probabilmente hai un centro assistenza ad ogni angolo.
                    Comunque io ho chiesto a Fashion Motors “se per piacere mi mandano i loro certificati di omologazione, perchè io ho uno Zem Star 45 da 1500 W che va a 60 all’ora ma lo devo cambiare ma un motorino che va a 45 all’ora non mi serve e voglio vedere se posso sbloccare un Bertini”🙂
                    Vediamo se “chi ha orecchie per intendere intende”.😉

                    • max said, on 23 giugno 2012 at 23:03

                      dimenticavo, la batteria deve essere estraibile, quindi il Peugeot non fa al caso mio.
                      La fashion motor, a cui mi sono rivolto anch’io, mi ha detto che ha contattato la Bertini per sbloccare la limitazione, e non sono disponibili a farlo perchè le prove di carico sulle correnti in gioco sono state eseguite in queste condizioni. Dal mio punto di vista, è la zerobike che lo impone e francamente parlando, mi sembra che il discorso abbia anche senso… la Bertini fa solo da importatore e ci mette il marchio per farci un markup, figurati se si prendono questa responsabilità

                    • jumpjack said, on 24 giugno 2012 at 10:04

                      Mettono anche dati a vanvera…
                      http://translate.google.it/translate?sl=nl&tl=it&js=n&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&layout=2&eotf=1&u=http%3A%2F%2Fwww.e-motive.nl%2F%3Fpage_id%3D850
                      Questo sarebbe un 3000 W di 90 kg con DUE batterie da 60V/32Ah, per un totale di quasi 4 kWh… e dicono che fa 75 km andando a 25 all’ora!! Praticamente pero’ pesa come il mio Star 45, che con batterie più piccole e motore da 1500 W fa 80km a 60 km/h, oppure si puo’ paragonare allo Smash54, che ha 3 kW e 3kWh di batteria, ma comunque è dato mi pare per 80km/60km/h .
                      Mah.
                      Devo trovare qualcuno che me ne noleggi uno…🙂

                    • marco said, on 24 giugno 2012 at 10:09

                      Dalla ZEM ho saputo che presto arriveranno delle nuove centraline per far arrivare il modello ZTL 54 a circa 75km/h. Mentre l’ingegnere della Bertini non mi ha detto nulla riguardo la possibilità di staccare qualche filo. Se il sistema elettronico prevede la possibilità di alterare la centralina, non credo ci debbano essere problemi nel farlo.
                      Senza dubbio il Cityzen ha una linea da invidiare rispetto al resto degli elettrici, purtroppo c’è la limitazione di velocità….però se arriva a 60km/h effettivi invece di 45-50km/h non è così male per chi si muove in città.
                      Ottimo anche il modello 45 a soli 1.400 euro!! Ma le batterie sono usate?? Sarebbe interessante inventare un contatore di ricariche🙂

                    • jumpjack said, on 24 giugno 2012 at 10:11

                      Ah, abbiamo notizie esclusive dalla ZEM, eh?🙂 Bene bene. 75 all’ora, mica male!
                      Certo, se magari si decidessero a importare anche il modell “big” della Xinsilu… Lo vidi tempo fa, ora non ritrovo il link, pero’ era un bel bestione.

                    • jumpjack said, on 24 giugno 2012 at 10:17

                      Ah, ecco il TDE55z (lo star 45 è il TDE45z, lo Smash54 il TDE54z):

                      http://www.xinsilu.net.cn/maoyi.asp
                      Velocità 65-80 km/h, motore 3000/4500W (?)

                    • marco said, on 24 giugno 2012 at 11:35

                      Ah quello è il sito da cui fa rifornimento la ZEM! Interessante! Ma l’idea della batteria trolley è della ZEM oppure è sempre d’importazione? Ma il modello TDE 55z non ha le batterie estraibili? Prendiamolo in cina, facciamo un gruppo d’acquisto😀

                    • Flaviano said, on 24 giugno 2012 at 14:03

                      penso di aver capito l’arcano.. oppure non so comunque sul tachimetro del cityzen ci sono i km e le miglia.. è probabile che quando si legge 75km/25..25 sta per miglia orarie,a quel punto sarebbero circa 40kmh per 75km di percorrenza..

                    • marco said, on 25 giugno 2012 at 0:28

                      Flaviano, potrebbe essere, anche perché all’atto pratico tu riesci a percorrere circa 50 km affrontando un percorso misto. Quindi il tuo modello arriva a 6o km/h in pianura? Mentre lo zem segna 65-70 km/h, ma in realtà arriva sui 60 km/h??Dunque la velocità è la stessa?

                    • flaviano said, on 25 giugno 2012 at 10:01

                      Marco non so dirti in pianura solo se riesce ad arrivare a 60km… vivo in una zona che 60km in pianura te lì sogni..ma suppongo possa essere così.. per lo zem non saprei..

                    • flaviano said, on 28 giugno 2012 at 13:14

                      Ho il libretto di circolazione.. ma non c’è nemmeno un libretto d’istruzioni,o meglio c’è ma è veramente striminzito. A me le generali suggerite da Jump m’hanno fatto un super prezzo..

                    • jumpjack said, on 28 giugno 2012 at 14:37

                      Stupiscici🙂

                      Inviata dal mio dispositivo Android.

                    • gianniturbo said, on 28 giugno 2012 at 14:44

                      Tocca che passi il 20% del risparmio a Jumpjack, è la prassi quando qualcuno riesce a date una dritta buona ha diritto alla sua percentuale….:)

                  • antonio said, on 27 giugno 2012 at 10:10

                    Ciao a tutti, ciao Max
                    come ho già scritto anche io sto facendo un pensierino a sostituire il mio vecchio Sky con il Bertini, vediamo chi si decide prima : )
                    Ma non ho capito, Flaviano, ancora non hai ricevuto i documenti del Bertini ??
                    E per quanto riguarda l’assicurazione, come vi comportereste? Chiedo alla mia compagnia se mi pratica lo sconto, e cerco di portarmi dietro la vecchia assicurazione dello Sky, in cui ho raggiunto un’ottima classe bonus-malus, o ci sono compagnie che praticano buoni prezzi per questi mezzi elettrici?

                    • gianni(turbo) said, on 27 giugno 2012 at 10:30

                      Prova con la tua sopratutto finchè non ti scade. dovrebbero farti il cambio contratto con un conguaglio nullo o minimo, chiedi un preventivo.
                      Alla scadenza senti Unipol e Generali (non genertel) sembrano essere le più vantaggiose.

                    • jumpjack said, on 27 giugno 2012 at 11:53

                      La Generali fa ottimi prezzi.

                      Inviata dal mio dispositivo Android.

    • jumpjack said, on 8 giugno 2012 at 15:04

      Sto aspettando l’inaugurazione del nuovo negozio energeko, che passerà da ostia a dragona, per provargli tutti gli scooter e magari pure le minicar.poi magari mi faccio pure un giro pure su monopattino e skateboard! Se non mi prendono per matto e mi cacciano, ci passerò una giornata!🙂

  27. marco said, on 20 giugno 2012 at 0:41

    Ah però…pare che le batterie del bertini siano piccine…sapete quali sono le dimensioni?? Quuasi quasi prendo una batteria aggiuntiva bertini per il mio zem, tanto le caratteristiche son quelle più o meno, solo che senza avere un bertini nn credo di poter avere le batterie ad almeno 700-650 euro

    • gianniturbo said, on 20 giugno 2012 at 7:42

      Su jobike c è un tipo che fa pacchi batterie LiFePo4 su misura, di palermo, prova a contattarlo, nella sezione mercatino…

    • jumpjack said, on 20 giugno 2012 at 8:20

      Mi pare siano un po’ più piccole di un casco e altrettanto tozze.

      Sent from my Sony Ericsson Xperia mini pro

      • gianni(turbo) said, on 20 giugno 2012 at 8:30

        Da quelc he ho visto a via Nemorense, sono più lunghe di un casco… più che altro erano pochi kwh, non mi ricordo se 60 o 46, credo 48 v e mi parlava di 25A, la metà dello ZEM… però c’era parecchio spazio per metterci un casco nel sottosella… nulla vieta di farci un pacco su misura
        ero parecchi contrariato quel girono per problemi miei, quindi non ho un ricordo preciso.
        x la cronaca il negoziante di via Nemorense si vende i suoi 2 scooter emax da esposizione con batterie da cambiare… e ci avrei fatto un pensierino… hanno fama di essere fatti bene.

        • jumpjack said, on 20 giugno 2012 at 9:44

          Gli emax sono famosi per il loro telaio, talmente buono da essere usato su scooter elettrici di almeno altre 4 marche diverse, tipo vectrix2 e govecs. Il 110 e’ anche famoso per problemi elettrici al gruppo-clacson in caso di umidita’, ma facilmente risolvibili.

          Sent from my Sony Ericsson Xperia mini pro

          • gianni(turbo) said, on 20 giugno 2012 at 9:59

            ho pure puntato un italvel con centralina rotta… che dovrebbe essere un parente più anziano dell emax, ma con trazione a cinghia… a pochi euri… ma il restauro sembra complicato…

          • gianniturbo said, on 20 giugno 2012 at 20:32

            Ho trovato un secondo italvel con scheda guasta…. Mumble Mumble….

            • marco said, on 24 giugno 2012 at 10:52

              Grazie!! Il tizio che fa le batterie LiFePo4 è un certo Raffaele da Napoli, vero?

              • gianni(turbo) said, on 27 giugno 2012 at 10:33

                si ma non mette BMS, in tal caso te lo sconsiglio, mi sembra un pò paravento ancora non cis sono prezzi e nè feedback di utenti che lo hanno provato, c’era un tal denny sempre su jobike, moolto affidabile ma mooolto occupato, usava celle di qualità…

                • gianni(turbo) said, on 17 luglio 2012 at 9:52

                  x l’italvel passo, ha la centralina rotta e senza batterie, anche se aveva apparentemente una buona ciclistica e tanto spazio per batterie.
                  andrebbe sostitiita centralina con una commerciale, trovato i contatti, comprato batterie e caricabatterie, un lavorone… non da poco.

                  • GianniTurbo said, on 19 marzo 2013 at 9:17

                    Rileggendo dopo 9 mesi vedo che le cose sono cambiate radicalemnte…
                    Ora sto combattendo con l’italvel, centralina originale e batterie lifepo4,

  28. flaviano said, on 22 giugno 2012 at 10:55

    Ieri ho superato i 51km con il mio bertini senza ricaricare,gli ultimi 5-6 km con salite estremamente impegnative.. ancora andava con meno sprint ma con buono spunto al 51km..

    • jumpjack said, on 22 giugno 2012 at 12:10

      Ce l’hai uno smartphone in cui caricare un’applicazione inclinometro o gps tracker per registrare un po’ di dati? Ma il certificato di omologazione te l’hanno dato? E quello di proprietà?

      Sent from my Sony Ericsson Xperia mini pro

    • Michele said, on 19 marzo 2013 at 0:22

      di recente ho provato questo scooter, è la prima volta che li provo e magari non faccio testo, ma mi sembrava avesse un acceleratore scattoso, senza fluidità di avanzamento sopratutto alla partenza…mi sbaglio? sull’electroCycle non ho notato questo e il rivenditore mi ha precisato che monta un acceleratore particolare che evita questi strattoni …

      Scusa se ti disturbo, è solo che per un acquisto di questo tipo confrontarsi con chi lo usa è utilissimo. Grazie

      Michele

      • GianniTurbo said, on 19 marzo 2013 at 9:22

        se sei di roma, vieni sabato all’elettrocity, via monti della farnesina, è la fiera annuale di tutta la mobilità elettrica la mattina ci saremo tutti

        • Michele said, on 19 marzo 2013 at 15:43

          Acc. Sono di Milano e non riesco proprio a venire… considerando che sono indeciso di natura con questi scooter elettrici è un delirio… ognuno dice la sua e sembra convincente.😦

  29. flaviano said, on 23 giugno 2012 at 16:11

    Niente mi hanno dato!!!! 0 totale!!!! Neanche le istruzioni..Non riesco nemmeno a capire come si mette il bloccasterzo..Lo smartphone lo ritiro fuori così istallo il gps traker..

  30. flaviano said, on 23 giugno 2012 at 16:16

    P.s. ieri mi hanno dato le plastiche bianche(lo avevo ordinato bianco ma mi è arrivato nero),ma mancano due strisce bianche sotto la pedaliera,mi ha subito avvisato il rappresentante:-/

  31. marco said, on 13 luglio 2012 at 22:33

    Ehi come va? Siete in vacanza? Sto pensando di mettere delle luci al mio scooter elettrico e dei power led vanno alla perfezione per il posizionamento che ho in mente. Vorrei utilizzare due power led da 5watt e 12 volt, collegati ad una batteria da 12 volt 10 ah. Magari faccio passare i fili per un dimmer con telecomando. I led possono essere collegati direttamente alla batteria??

    • jumpjack said, on 14 luglio 2012 at 10:17

      macchè in vacanza, io sto lavorando allo Star 45 2.0!🙂
      Ho quasi finito, tra un po’ postero’ le foto.

      • gianniturbo said, on 14 luglio 2012 at 13:55

        Io ho puntato un Lukas two Eva 125 3000w usato, l’assistenza almeno x email è rapida e hanno tutti i pezzi a catalogo sul sito ordinabili. E sulla falsa riga dello yamasaki. Non credo sia pessimo, al momento è al piombo, in fase calante come autonomia, l idea e di upgradarlo stile ccriss o stravolgerlo facendo io i pacchi estraibili….

  32. […] Nuovo scooter elettrico al litio a Roma a meno di 4000 euro […]

  33. jumpjack said, on 24 gennaio 2013 at 11:24

    Novità sull’utilizzo del CityZen?
    Impressioni?
    Prestazioni?

  34. alex said, on 28 gennaio 2013 at 12:30

    complimenti per questo forum.

    Vorrei acquistare lo scooter della bertini.

    Flaviano a distanza di oltre sei mesi, quale è il tuo bilancio?

    • marco said, on 28 gennaio 2013 at 12:47

      Infatti, anch’io vorrei conoscere le prestazioni del cityzen e vedere la versione 2.0 dello zem45😀
      il mio va bene, anche se con questo freddo ci esco molto poco! Solo che ad una delle batteria trolley non si aggancia più il manico telescopico

  35. Anonimo said, on 19 marzo 2013 at 0:18

    Ciao a tutti, anche io di recente ho iniziato a valutare l’idea di acquistare uno Scooter elettrico. Devo dire che in fiera a Milano a Fa La cosa Giusta il più bello esteticamente che ho visto è il CityZen. (naturalmente è una mia opinione). Devo però dire che anche il modello della Electro-cycle è interessante ma è piccolo e con pochi vani accessori, però monta 2 batterie e ha autonomia di 110-120 Km il costo intorno ai 3000 come il cityZen di cui mi preoccupa la batteria e la durata.
    Flaviano, come ti trovi… lo consigli?

    Saluti a tutti Michele


Puoi inserire un commento qui sotto; diventerà visibile dopo la moderazione dell'amministratore

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: