Jumping Jack Flash weblog

Diario elettrico 47 – Che disastro!!

Posted in scooter elettrici by jumpjack on 14 aprile 2012

Diario di bordo

dello

scooter elettrico al litio

Zem Star 45

1500W/60Kmh/80Km


CAPITOLO 47


Clicca qui per l’INDICE DEL DIARIO

Stavolta rimarrò a piedi per un bel po’…😦

Ho “spogliato” lo scooter di un bel po’ della sua plastica, in cerca del motivo per cui lo sentivo “flettere” eccessivamente nelle disconnessioni della strada; e ahimè, si è rivelata esatta la mia previsione peggiore!😦😦 Una foto vale più di mille parole:

Questo disastro è una crepa lunga 10 centimetri e larga mezzo che coincide con una saldatura del telaio, nella parte più bassa dello stesso, sotto la pedana:

La crepa segue fedelmente la linea della saldatura, che risulta gravemente indebolita dalla ruggine; mi sa quindi che ho scoperto da dove fuoriusciva l’acqua rugginosa che si raccoglieva per terra tutte le volte che inclinavo lo scooter: il tubo su cui si trova la saldatura è tappato dal lato del cavalletto, ma completamente aperto dall’altro lato, ed è largo 4-5 centimetri:

Ed essendo un tubo, probabilmente non lo hanno verniciato benissimo all’interno. Quindi, sommando verniciatura approssimativa, acqua stagnante,  saldatura che regge il peso di tutto lo scooter + guidatore, e buche inverosimili di Roma, questo è il tragico risultato.

Ne parlerò ovviamente col venditore, anche se già mi ha comunicato tempo fa  che secondo lui la garanzia è scaduta quando il meccanico mi aggiustò lo scooter qualche mese fa.

Vedremo cosa succederà.

Intanto, torno a spendere 2 euro per fare 20 km con la mia puzzolente macchina diesel.

Che rottura.

update:

ecco la versione 3d del disastro, per chi ha un paio di occhialini rosso/blu. Così fa ancora più impressione.

 

L’upload su WordPress rovina qualcosa e si vede male il 3d, ecco la foto originale:

 
link

34 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. GianniTurbo said, on 14 aprile 2012 at 18:43

    pazzesco!!! roba da ammazzarsi!!! aperto in due, se lo facevano con il meccano era fatto meglio, io che mi lamento di come fa i motorini la piaggio… e la non credo puo fare nessuna toppa. devi farci una serie di rinforzi incredibili e quel punto ripassare tutte le saldature con il cannello…

  2. simone said, on 14 aprile 2012 at 23:33

    Purtroppo questa e’ la fine che fanno quasi tutti i telai nati per motore a benzina quando vengono caricati di batterie , non possono reggere a sollecitazioni con un peso aggiuntivo messo in posti cosi’ diversi da quelli dello scooter a benzina da cui derivano , un telaio da benzina non puo’ fare da telaio per un elettrico

    • GianniTurbo said, on 15 aprile 2012 at 8:49

      secondo me non é un problema di peso, quelle batterie pesano circa 20 kg, é fatto proprio male, nessun triangolino nei punti critici, saldature non liscie, verniciatura dozzinale, l’esemplare che ho visto io che aveva fatto 3,9 km ed era restato in garage per un anno aveva giá qualche puntino di ruggine..

  3. leomignemi said, on 15 aprile 2012 at 12:34

    Cacchio: bruttissima, sta roba !!!

    • GianniTurbo said, on 15 aprile 2012 at 20:01

      diciamo che se te lo sistema in garanzia ci fa solo una brutta figura e puó sperare di vendere gli altri modelli, diversamente lo massacreremo su tutti i forum. 4000 euro per qualcosa che si spezza in due dopo un anno, é un bandito! conviene segnalarlo pure sul forum di energetica ambiente…

      • Flavio - Udine said, on 15 aprile 2012 at 20:49

        Flavio- Udine
        Gasp!!!! sono preoccupato per il mio Ecospeed. Bisogna eliminare la condensa che si forma all’interno dei tubi.

        • jumpjack said, on 16 aprile 2012 at 7:48

          Non è condensa, è pioggia + pozzanghere, perchè il tubo è completamente aperto su un lato e si trova a 15 centimetri da terra.

          • gianni(turbo) said, on 16 aprile 2012 at 8:43

            ai telai un anno di acqua non fa niente
            lo zem è palesemente sottodimensionato!!!
            guardate qui, questi che dovrebbero fare…

  4. ccrissz7 said, on 16 aprile 2012 at 8:53

    Sarebbe utile capire se è solo un problema di quello scooter o se tutti hanno lo stesso difetto.
    Tanto per cambiare è il solito problema meccanico degli scooter cinesi di scarsa qualità, qui devono aver risparmiato parecchio sulle saldature.
    Per la cronaca anche il mio ha avuto un problema simile, il triangolo (monoblocco credo di ghisa) che tiene ferme le due forcelle sull’anteriore si è rotto ed ho dovuto sostituirlo dopo circa 10.000Km, certo il problema di questo scooter è anche peggio visto che è sul telaio😦

  5. Stefano said, on 16 aprile 2012 at 10:10

    Questo è esempio di utilizzo di cattivi materiali, saldati in modo dozzinale e rifiniti e verniciati in modo ancor peggiore. Una corrosione del genere non dovrebbe comunque poter avvenire in così breve tempo in una struttura portante di un veicolo, anche se non fosse stata verniciata a dovere. Mi sa che il Made in China ha colpito…

    • Flavio - Udine said, on 16 aprile 2012 at 20:00

      Effettivamente, al mio scooter dopo quasi un anno di utilizzo si è staccato di netto il cavalletto laterale proprio sulla saldatura.

  6. jumpjack said, on 16 aprile 2012 at 20:21

    Mi ha risposto il venditore (a tempo di record, devo dire, gli ho scritto sabato pomeriggio e mi hanno riposto stamattina, lunedì), dicendo che verranno a ritirarmi lo scooter a loro spese lo ripareranno, a quanto pare, gratuitamente.
    Vi terrò informati.
    Intanto, stamattina 20 minuti di orologio per fare 2 chilometri di Tiburtina. Me l’ero dimenticata, questa sensazione…😦

    • jumpjack said, on 16 aprile 2012 at 20:31

      No, sul mio il cavalletto laterale ha una saldatura… più spessa della staffa del cavalletto!🙂 LOL Peccato però che il cavalletto sia inutile (secondo me) perchè ha l’inclinazione sbagliata.

    • GianniTurbo said, on 17 aprile 2012 at 6:29

      Ottima notizia, speriamo faccia una riparazione degna di tale nome…

    • ccrissz7 said, on 17 aprile 2012 at 8:49

      Una gran bella notizia sapere che sei ancora in garanzia, poi se vengono a ritirarlo a loro spese devo dire che è indice di estrema serietà, devono tenerci alla loro immagine visto che tra forum blog e altro le notizie si diffondo rapidamente e guidano gli acquisti!!
      Tu in particolare rappresenti un test pilota, se vogliono vendere lo ZEM faranno bene ad essere attenti a questo genere di problemi e chiedere ai cinesi di risolverli se sono strutturali!!

      • gianni(turbo) said, on 17 aprile 2012 at 8:54

        si il ritiro a domicilio è un lusso non dovuto.
        ( è vero che non c’era altra soluzione se non metterlo in macchina, magari in 2 viaggi …
        😉

        • jumpjack said, on 17 aprile 2012 at 9:03

          L’anno scorso ci ho provato a ficcarlo in macchina (volevo portarmelo in vacanza…🙂 ), ma non c’e’ stato proprio verso di ficcarlo in una Fiesta 5 porte. Avrei dovuto segare il manubrio.
          Forse ora che è diventato pieghevole ci entrerebbe…😉
          “In 2 viaggi”?!? Guarda che non si è ANCORA spezzato in due tronconi!! LOL

      • jumpjack said, on 17 aprile 2012 at 9:01

        Non sono “ancora in garanzia”, hanno detto che me lo aggiustano gratis ma non in garanzia (?).
        Comunque mi hanno anche detto chiaramente che per loro i miei test sono molto importanti e che tengono sempre conto dei miei “feedback”. In sostanza, sono un loro “pilota collaudatore” non ufficiale…🙂

        Intanto, ieri ho provato l’ebbrezza di fare un pieno di benzina per 50 euro, che fico.😦

        • gianni(turbo) said, on 17 aprile 2012 at 9:10

          un pò di snao sarcasmo e cinismo… per sdrammatizzare…

  7. gianni(turbo) said, on 17 aprile 2012 at 9:11

    snao = sano

    • Protozoo said, on 19 aprile 2012 at 23:45

      oddio …
      cosa sono quelle “saldature” anche se non si potrebbero definire tali…. evito ulteriori commenti.
      Il tubolare centrale ormai è molto compromesso, una ulteriore saldatura, di qualsiasi tipo, non potrà durare molto tempo. Spero che cambino il pezzo e provvedano ad effettuare saldature serie il top sarebbe che il telaio finesse fra le mani di un carrozziere specializzato in telai moto/scooter.
      Per quanto riguarda la garanzia è assolutamente un tuo diritto e non un trattamento di riguardo. Posso capire l’intervento non autorizzato sul motore ma il telaio non mi sembra l’abbia toccato nessuno a tal proposito:
      http://sosonline.aduc.it/scheda/garanzia+dei+prodotti+due+anni+carico+venditore_14358.php

      • jumpjack said, on 20 aprile 2012 at 8:23

        Infatti secondo me è inutile fare la sola saldatura, è indispensabile aggiungere due travetti di ferro che uniscono i due bracci della “U” del telaio.
        Solo che io non sono un meccanico e nemmeno un fabbro, quindi che ne so…

  8. jumpjack said, on 20 aprile 2012 at 8:28

    Ho aggiunto una foto 3d del disastro.

  9. Corrado said, on 23 aprile 2012 at 10:41

    😯 La prima cosa che mi viene da dire è: ma come ha fatto a passare l’omologazione? La seconda è: non è regolare aggiustare un danno del genere, il telaio va cambiato! Se lo saldano nuovamente e, casualmente, fai un incidente perchè la nuova saldatura non ha retto, l’assicurazione potrebbe non coprirti. Non possono aggiungere ulteriori rinforzi perchè non sarebbe più omologato, e dovresti ripetere l’omologazione a tue spese!
    Fai valere i tuoi diritti di cittadino italiano che ha acquistato un oggetto omologato in Italia: è un fatto grave aver il telaio aperto in due e il costruttore/distributore italiano è l’unico ad avere la responsabilita civile e penale di quanto è accaduto.

    • jumpjack said, on 23 aprile 2012 at 11:56

      Sulla faccenda dell’omologazione sono curioso anch’io.
      La faccenda dell’impossibilità di aggiungere rinforzi non la sapevo, ed è una bella rottura, senza rinforzi il telaio NON può reggere semplicemente rifacendo la saldatura!

    • gianni(turbo) said, on 23 aprile 2012 at 13:45

      si, non ci avevo pensato, modificare il telaio, sarebbe non lecito immagino.
      E’ anche vero che se non succede nulla nessuno te lo controllerà.
      Ma se c’è un problema? un incidente o che? si apre un capitolo infinito… dovrebbero sostituirtelo (il telaio) ma non lo farranno mai

      • GianniTurbo said, on 26 aprile 2012 at 17:49

        aggiornamenti?

        • jumpjack said, on 26 aprile 2012 at 18:18

          Lo hanno aggiustato e me lo riportano domani. Non so altro.

  10. […] scooter infortunato è tornato all’ovile. Me lo sono dovuto andare a prendere “a metà strada” tra […]

  11. […] 47 – Che disastro […]

  12. […] Diario elettrico 47 – Che disastro!! […]

  13. […] più pesante è stato quello sul telaio; dopo la rottura e riparazione, non fidanomi più della sua robustezza ha deciso di rinforzarlo, seppur in modo non […]


Puoi inserire un commento qui sotto; diventerà visibile dopo la moderazione dell'amministratore

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: