Jumping Jack Flash weblog

Diario elettrico 30 – Ancora caricabatterie

Posted in scooter elettrici by jumpjack on 8 marzo 2012

E’ “andato” un altro caricabatterie! >:-(

E’ il terzo in 10 mesi!

Mi sa tanto che c’e’ un difetto di progettazione da qualche parte, comunque intanto mi segno la data e l’ora dell’ “evento”, per vedere se

Diario di bordo

dello

scooter elettrico al litio

Zem Star 45

1500W/60Kmh/80Km


CAPITOLO 30


Clicca qui per l’INDICE DEL DIARIO

il logger di energia che sta a monte di tutta casa ha registrato qualche anomalia:

ho messo in carica alle 23:00 del 6 marzo, e la mattina alle 07:00 del 7 marzo il caricabatterie era ancora caldo ma spento.

Ho deciso di aprirlo, rilevando quanto segue:

– una bobina su anello di ferrite presenta il filo smaltato con smaltatura completamente cotta dal calore, tanto da essersi scrostata dal filo

– tre condensatori elettrolitici circostanti sono gonfi come palloni:  forse pronti a scoppiare? Dalla puzza che esce dal circuito sembrerebbe che qualcosa sia GIA’ scoppiato, ma non riesco a vedere niente di strano a parte quanto appena descritto. Proverò a postare delle foto.

Mi sembra però di intravedere un primo difetto di progettazione: ci sono quattro componenti che producono molto calore, e quindi sono avvitati alla scocca del caricabatterie, che funge così da dissipatore; però la ventola non invia direttamente aria a nessuno di questi componenti! Due sono sul lato opposto, gli altri due gli stanno davanti… ma tra la ventola e i componenti ci sono altri grossi componenti che impediscono il passaggio diretto dell’aria.

C’e’ anche un quinto componente piatto che sembra predisposto per essere avvitato alla scocca, però non lo è, ma devo esaminarlo meglio, non sono riuscito a leggerne i codici.

La cosa scocciante è che tutta la scheda madre è incollata alla scocca mediante uno speso strato di silicone o di colla, per cui è probabilmente inamovibile, il che rende il circuito non riparabile, anche se magari basterebbe sostituire un paio di componenti!

Mi chiedo se il problema possa essere la ventola: magari si brucia prima quella, e non funzionando più fa surriscaldare tutto?

Ma sono solo supposizioni.

Sempre a proposito di supposizioni: proverò a farne altre sul mio vecchio motore, che dovrebbero portarmi sabato: non vedo l’ora di aprirlo!🙂

41 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Fabiano said, on 20 marzo 2012 at 13:29

    Salve jumpjack
    ho purtroppo anche io un problema con il caricabatterie.
    Sapresti darmi qualche indirizzo dove comprarne un’altro di cartteristiche uguali e cioè da 72Volt 15Amper ?
    Spero tu possa essermi di aiuto.
    Grazie.
    Ciao.

  2. GianniTurbo said, on 20 marzo 2012 at 19:51

    sono interessato al tuo vecchio motore come scritto su altro forum, se il problema è solo i cavi che escono dal mozzo, dovrei essere in grado di ripristinarli.

    • jumpjack said, on 20 marzo 2012 at 20:07

      Devo ancora capire se davvero è bruciato o se neanche lo hanno aperto…. visto che a giudicare dalle telefonate che ho fatto, potrebbe esserci spazio per la seconda possibilità!
      Come posso verificare se è bruciato, quando mi arriva? Considera che non ho nessun datasheet, nè posso trovarlo, non essendoci nessun codice sui motori!

  3. gianni(turbo) said, on 22 marzo 2012 at 12:22

    devi aprirlo, chiedi aiuto ai ragazzi di jobike o ancora meglio , fatti una ricerca

    qui qualche info, un estrattore come quello lo trovi a pochi euro, una decina la massimo…
    io ne ho uno simile ma troppo piccolo, credo.
    http://www.jobike.it/Public/data/paguro/2009319114338_apertura%20motore%20crystalyte.pdf

  4. gianni(turbo) said, on 22 marzo 2012 at 12:25

    http://www.jobike.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=10392
    http://www.jobike.it/forum/topic.asp?ARCHIVE=true&TOPIC_ID=2394
    io consiglio il ragno (estrattore, ci sono calamite molto forti e si rischia di farsi male…

    • gianni(turbo) said, on 22 marzo 2012 at 12:32

      il cavo suggeriscono di usarne uno speciale, con argento… devi googlare dentro il forum…

  5. jumpjack said, on 22 marzo 2012 at 21:03

    Che estrattore?
    Non voglio smontarlo completamente, solo aprirlo e vedere se si vede qualche avvolgimento bruciato.
    Quanto offrite per questo motore, se non è bruciato?🙂 A me è costat o250,00 euro, fate le vostre offerte!

    Oppure potrei provare a fare uno scooter a due ruote motrici?🙂 Con gli scooter a benzina è impossibile per via della catena, ma niente impedisce di farlo, se il motore è nella ruota!
    Sarebbe meglio o peggio?
    Si potrebbe fare uno scooter con uno scatto fenomenale ma che non può mai impennarsi!
    Chissà le curve come verrebbero con la trazione anteriore?!?

    • GianniTurbo said, on 22 marzo 2012 at 21:10

      per aprirlo devi smontarlo credo proprio…
      un offerta a circa il 50% del nuovo potrei offrirtela io, se è riparabile.
      il problema visibile è solo dei cavi?

      lo scooter a doppia ruota motrice pare non sia conveniente sul punto di vista dell’efficenza, solo dal punto di vista della razione su fondi poco aderenti, inoltre sarebbe difficile da controllare a livello di centralina, in curva poi credo forse giri a velocità leggerissimemente diverse.

      • jumpjack said, on 22 marzo 2012 at 21:40

        Me l’hanno sperdito ieri, ho trovato oggi l’avviso di consegna, vediamo quando riesco a metterci le mani…

        Il vantaggio della trazione anteriore nelle auto qual è? Perchè le fanno tutte così, adesso?

        Uno scooter a due ruote motrici dovrebbe in effetti sicuramente avere un “differenziale software”, visto che uno scooter può quasi “fare perno” sulla ruota posteriore, che resta ferma mentre quella davanti gira.

        Chissà, magari potrebbero attivarsi entrambi i motori solo in rettilinei in salita…
        Chissà se c’e’ qualche vantaggio tecnico nell’alimentare due motori piccoli quando e come serve, rispetto ad alimentare un singolo motore in varie modalita? (eco, speed, ecc…)

        • GianniTurbo said, on 22 marzo 2012 at 22:03

          lo stesso quesito era stato discusso su jobike, e alla fine spiegavano che non era conveniente, se non per un discorso di trazione, tipo fuoristrada.
          il differenziale software sarebbe difficile da calcolare, dovrebbe essere proporzionale alla curva, maggiore è la curva, maggiore il differenziale… il poblema era lo stesso per l’ABS, confrontare la velocità di 4 ruote in un auto e individuare una che si blocca pare sia più facile, che farlo su 2 ruote, sopratutto in curva, dove serve di più!

  6. Fabiano said, on 26 marzo 2012 at 14:28

    Ciao Jump, sto aspettando il caricabatterie nuovo che mi ha rispedito il venditore ma mi ha detto che il mio che ho provveduto a rispedirgli a lui funziona.
    Mi dice gentilmente che forse potrebbe essere lo scooter, e se vorrei rispedirglielo per un controllo.
    Io gli ho chiesto di fare un ulteriore prova con un nuovo caricabatterie.
    Scusatemi voi che ve ne intendete lo scooter funziona benissimo lo ho utilizzato benissimo con la carica rimasta e ancora andrebbe ma lo ho fermato per non scaricare del tutto la batteria, come potrebbe essere colpa dello scooter.
    Cioè la batteria eroga corrente altrimenti non funzionerebbe, invece il caricabatterie non parte o meglio fa per partire ma poi si ferma indicando tutti i led accessi che indicano la carica.
    Mandargli il motorino su a Bologna non mi costerebbe no poco, ed allora in attesa del nuovo caricabatterie per provare, volevo sentire qualche vostro parere magari confortante che possa essere solo colpa del caricabatterie, magari difettoso.
    Caricare queste batterie al litio, non è come caricare la batteria della macchina, e cioè due fili che escono dal caricabatterie che vanno attaccati alla batteria ?
    che centra lo scooter ?
    al massimo se non è il caricabatterie potrebbero essere le batterie stesse ?
    e rispedire le batterie costerebbe molto meno che spedire tutto lo scooter.
    Io comunque spero sia solo un malfunzionamento del caricabatterie.
    Grazie per qualche info.

    • jumpjack said, on 26 marzo 2012 at 19:33

      Come direbbero a Napoli… che c’azzecca il caricabatterie col motore?!?
      Domanda stupida: nel caricabatterie ci sono due fusibili, uno evidente e uno nascosto, li hai controllati entrambi?
      Ma hai una sola batteria?

  7. […] 30 – Ancora caricabatterie […]

  8. […] Diario elettrico 30 – Ancora caricabatterie […]


Puoi inserire un commento qui sotto; diventerà visibile dopo la moderazione dell'amministratore

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: