Jumping Jack Flash weblog

Dati di vendita auto elettriche 2011

Posted in ambiente, elettricita, varie by jumpjack on 28 dicembre 2011

Su questo sito, a pagina 2, è possibile leggere le statistiche sulle vendite di auto elettriche in Italia, riportate qui sotto per comodità (e per renderle accessibili ai motori di ricerca):

Citoen c-zero: 80

Smart ForTwo: 79

Peugeot i-0n: 54

Mitsubishi i-Miev: 35

Fiat Panda: 8

Fiat Doblò: 6 (prodotto fino al 2009)

Fiat 500: 5

Nissan Leaf: 5

Tesla Roadster: 4

Fiat Qubo: 3

 

I dati non sono in migliaia o milioni, ma in unità

 

 

Diario elettrico 21 – autostrade, GRA, isole pedonali, multe e ricorsi…

Posted in scooter elettrici by jumpjack on 28 dicembre 2011

Diario di bordo

dello

scooter elettrico al litio

Zem Star 45

1500W/60Kmh/80Km


CAPITOLO 21


Clicca qui per l’INDICE DEL DIARIO

E’ rimasto per mesi un mistero, e fonte di ansia e tormenti per tutti gli scooteristi elettrici romani, per i futuri acquirenti… ma soprattutto per tutti i vigili, enti, assicuratori e istruttori a cui l’ho chiesto! 😉

Alla fine, è arrivato il chiarimento; ecco come stanno realmente le cose:

– L’articolo 175, comma 2, lettera a) del codice della strada vieta la circolazione sulle autostrade (quindi anche sul G.R.A.) ai velocipedi, ciclomotori (a prescindere dal numero di ruote e dal tipo di propulsore), ai motocicli di cilindrata inferiore a 150 cc se a motore termico e motocarrozzette di cilindrata inferiore a 250 cc a motore termico.  [E fin qui non sappiamo cosa farcene…] Lo stesso comma dell’articolo 175, alla lettera b), vieta la circolazione sulle autostrade di altri motoveicoli di massa a vuoto fino a 400 kg o di massa complessiva fino a 1300 kg. [Ed ecco invece la brutta notizia: a meno di caricare 2-300 kg di zavorra su uno scooter elettrico 😦 , questo non potrà circolare sul Grande Raccordo Anulare.]

Pertanto, qualora il suo veicolo elettrico sia un ciclomotore  o un motoveicolo di massa a vuoto fino a 400 kg o di massa complessiva fino a 1300 kg., non potrà circolare sulle autostrade e quindi neanche sul G.R.A.

La notizia viene da fonte attendibile (Polizia Roma Capitale – poliziaromacapitale@comune.roma.it )

Dalla stessa fonte, per quanto riguarda la tangenziale sembra che la faccenda sia ancora un po’ “fumosa”:

– Per i tratti della Tangenziale Est in cui dalle ore 23,00 alle ore 06,00 (Circonvallazione Nomentana, nelle carreggiate di scorrimento comprese tra Via Nomentana e Via Tiburtina; Sopraelevata, nelle carreggiate di scorrimento comprese tra Viale Castrense altezza Via Nola, Circonvallazione Tiburtina altezza Largo Passamonti e Via Prenestina altezza Via Bartolomeo Colleoni) il transito è vietato alla circolazione veicolare privata e non è prevista alcuna deroga per i veicoli a trazione elettrica. Va comunque specificato che, in alcuni tratti della Tangenziale, la circolazione è limitata ad alcuni tipi di veicoli. Considerando che la segnaletica che disciplina gli accessi alla Tangenziale stessa varia in conformità delle singole discipline di traffico, si dovrà far riferimento ai segnali installati in prossimità degli accessi.

Mistero totale invece sulla circolazione nelle aree pedonali di Roma:

– Per quanto concerne l’accesso ed il transito di ciclomotori e motoveicoli a trazione elettrica all’interno delle aree pedonali, si dovrà far riferimento alle singole Determinazioni Dirigenziali emesse da Roma Capitale. La U.O. I Gruppo di Polizia Locale di Roma Capitale, competente per territorio, potrà fornire chiarimenti in merito al contenuto delle singole Determinazioni Dirigenziali (tel. 06.67693702-3704-3706). 

Nel frattempo,  a me è arrivata una bella MULTA per aver circolato in Piazza di Spagna, sotto a questo cartello, dopo che una pattuglia di vigili mi aveva autorizzato a circolare!!!

Ovviamente ho fatto ricorso… anche se non so se servirà, vista la “fumosità” della situazione: magari si può circolare in piazza di Spagna ma non per le strade che portano a piazza di Spagna… :-/

Comunque, ecco il modulo di ricorso, trovato online:

Il ricorso va indirizzato al prefetto del luogo in cui è stata contestata l’infrazione; per Roma:

Prefetto di roma

Via IV Novembre 119/A

00187 Roma

protocollo.prefrm@pec.interno.it

Diario elettrico 20 – Malanni di stagione?

Posted in scooter elettrici by jumpjack on 18 dicembre 2011

Diario di bordo

dello

scooter elettrico al litio

Zem Star 45

1500W/60Kmh/80Km


CAPITOLO 20


Clicca qui per l’INDICE DEL DIARIO

Prima le batterie che non vanno (colpa del freddo?)

Poi l‘interruttore di sicurezza del cavalletto che marcisce (colpa della pioggia?)

Adesso, il cicalino dell’antifurto ha smesso di funzionare: in caso di sollecitazione, le doppie freccie lampeggiano, ma l’antifurto resta silenzioso! O al massimo, muovendo un po’ lo scooter, “singhiozza qualcosa”… Ci dev’essere UN ALTRO falso contatto tipo quello del cavalletto… pero’ l’antifurto è all’INTERNO, possibile ci sia arrivata l’acqua?!? E per arrivarci dovrei di nuovo smontare scudo e parabrezza… Chissà quando mi verrà voglia…

In più, ora ha ceduto il cavalletto, anche se parzialmente: dal momento che, aggrappandomi al supporto del bauletto per mettere lo scooter sul cavalletto, si era allentato il supporto e ho dovuto farlo riavvitare dal meccanico, con spesa non indifferente, ho smesso di attaccarmici, limitandomi a mettere tutto il peso del corpo sulla leva del cavalletto. Che così alla fine ha ceduto!!! Ecchecribbio, ma come devo fare a mettere il cavalletto???

Mi preoccupa anche il fatto che sta cedendo un perno a cui si attaccano le molle del cavalletto centrale: si sta piegando, è già una volta ha lascito sfilare via una molla! L’ho rimontata… ma per quanto reggera?!?

Ma la cosa che mi preoccupa di più è la ruggine: sdraiando lo scooter per esaminare il cavalletto, ha iniziato a uscire acqua rugginosa da non so dove!! Possibile che la pioggia mi entri nei tubi del telaio? E da dove, da sopra o da sotto? E’ un bel problema, che al momento non so come risolvere senza smontare interamente la carenatura dello scooter per esaminare il telaio!

Forse potrei risolvere tutti i problemi mettendo lo scooter al coperto… ma non ho un garage: se lo avevo, non mi compravo uno scooter con le batterie estraibili!! Quindi?!?

Misure spina “SCAME Libera” per ricarica veicoli elettrici

Posted in scooter elettrici by jumpjack on 14 dicembre 2011

Per qualche motivo sulla documentazione ufficiale della spina SCAME “Libera” non vengono riportate le misure di un foro laterale, che a quanto pare è indispensabile perchè la spina funzioni su certe colonnine.

Ecco quindi le quote della spina che ho io:

(clicca per ingrandire)

Questa invece è la disposizione dei 4 poli (occhio alla distorsione prospettica):

15 euro al mese in regalo a tutti quelli che hanno uno scooter elettrico! :-)

Posted in scooter elettrici by jumpjack on 6 dicembre 2011

Quanta benzina mettevate al mese prima di comprare lo scooter elettrico? Un centinaio di euro?

Tra qualche giorno la benzina dovrebbe aumentare di 10 centesimi al litro, il gasolio addirittura di quasi 15! Se un pieno fa 50 litri, vuol dire che bastano due pieni al mese per spendere 15 euro in più! Che saranno ancora di più se l’iva salirà al 23%!

Io con 15 euro di corrente ci faccio 430 km AH AH AH!

http://www.rainews24.it/it/news.php?newsid=159345

Confermato il primo esopianeta scoperto da Keplero in zona abitabile

Posted in astronomia by jumpjack on 5 dicembre 2011

5 dicembre 2011

Confermato il primo esopianeta scoperto da Keplero in zona abitabile.  Si chiama Kepler-22b, ha un raggio di circa 2,4 volte quello della Terra, e un anno di 290 giorni.

Quasi un anno fa, a febbraio, il team di Keplero annuncià la scoperta di 1235 possibili pianeti, di cui 54 in zona abitabile. Solo oggi è arrivata la conferma che uno di essi, 22b, è effettivamente un pianeta (piuttosto che  una stella doppia, una stella oscurata da polver cosmica, un abbaglio degli strumenti, o altro).

“In zona abitabile” significa che in teoria sulla sua superficie potrebbe esistere acqua allo stato liquido, condizione indispensabile per l’esistenza di forme di vita di tipo terrestre.

Tra qualche giorno il team Keplero annuncerà la scoperta di più di altri 1000 possibili pianeti.

http://www.jpl.nasa.gov/news/news.cfm?release=2011-373&cid=release_2010-373&msource=11373&tr=y&auid=9955457

 

Il grande mistero delle batterie di gomma (silicone)

Posted in energia, Scienza, scooter elettrici by jumpjack on 5 dicembre 2011

Capita sempre più spesso, grazie alla ripresa della ricerca nel campo delle batterie per autotrazione, di imbattersi in siti che parlano di batterie al silicone; ma com’è possibile che esistano batterie di gomma? Il silicone è infatti usato per sigillare le tubature, ed è un ottimo isolante elettrico! Cosa ci sta a fare dentro una batteria?!?

Semplice: non c’è. E’ una specie di leggenda metropolitana derivante da un’errata traduzione; ecco infatti come stanno realmente le cose:

Inglese –> Italiano

  • silicon = silicio
  • silicone = silicone

Il “silicon gel” che si trova nelle batterie al piombo è un gel di silìcio (o più esattamente gel di sìlice), costituito da particelle di sìlice disperse nella soluzione acida, originariamente liquida, in modo da “solidificarla” in forma di gel: in questo modo si previene la formazione all’interno della batterie di gas, che potrebbero portare all’esplosione della stessa.

Il brevetto originale di questa tecnologia risale addirittuta al 1965 (US patent 3172782), ma ovviamente negli anni è stato perfezionato, come ad esempio in questo: http://www.freepatentsonline.com/4317872.html