Jumping Jack Flash weblog

Diario elettrico 6 – difetti vari

Posted in Uncategorized by jumpjack on 24 luglio 2011

Diario di bordo

dello

scooter elettrico al litio

Zem Star 45

1500W/60Kmh/80Km


CAPITOLO 6


Clicca qui per l’INDICE DEL DIARIO

Dal punto di vista elettrico, sullo Zem Star 45 non c’e’ niente da eccepire: poter andare al ristorante con la batteria a tracolla per guadagnare altri 5-10 km di autonomia durante il pranzo (5 km per ogni ora di ricarica) è un vantaggio innegabile; e comunque dopo i primi mesi di “rodaggio” ora raggiungo un’autonomia di 105 km “teorici” (89 reali).

I problemi meccanici, invece, si susseguono: anche se sono tutti piccolezze, l’assommarsi di tutti comincia a diventare fastidioso; in tre mesi (e 3200 km), infatti:

– si sono svitati e persi tutti e 4 i dadi delle viti di fissaggio del contenitore delle batterie

– si è svitato lo specchietto sinistro, perchè era stato montato male insieme al parabrezza, facendo fare alla vite solo mezzo giro! Adesso senza il parabrezza sta perfettamente fissato, ma anche col parabrezza, montandolo nel modo giusto, non ci dovrebbero essere problemi.

– le buche e i tombini delle strade di Roma sono qualcosa di impossibile! L’altro giorno sono passato a 30 all’ora su due tombini uno di seguito all’altro… che stavano almeno 5, se non 10, centimetri sotto il livello dell’asfalto! Risultato: è “saltato per aria” lo sportello del baluletto (oltre al mio cervello), spaccatasi di netto la linguetta di plastica della chiusura! Mi è toccato ricostruirla in alluminio.

– Svitata e persa una vita del “carter” destro di plastica.

– Il freno anteriore è un problema: credo ci sia un difetto nel disco, che non ha la frenata costante su tutta la circonferenza, provocando una fastidiosa vibrazione sulla forcella, ma devo sentire ancora il parere del meccanico.

Oltre a questo, un caricabatterie si è inspiegabilmente rotto; ma la ditta ha detto che basta spedirlo (a carico del destinatario) per avere la sostituzione in garanzia.

La cosa che più mi preoccupa però è la ruggine: vedo che sul telaio ci sono gocce rossastre che sembrerebbero di acqua rugginosa asciugatasi dopo la pioggia; possibile che il telaio sia di ferro? In tal caso, dovrò verniciarlo preventivamente con antiruggine?!?

Animazione foto LRO hires del sito di allunaggio di Apollo 11

Posted in astronomia by jumpjack on 22 luglio 2011




Grazie ai passaggi multipli della sonda LRO sullo stesso punto alla stessa ora, ecco che diventa possibile realizzare un brevissimo “flyby virtuale” del sito di atterraggio dell’apollo 11.

Immagine ripulita dal rumore:

A fine missione, sulla superficie restano solo le “zampe” del “ragno”:

Nella foto: in secondo piano il riflettore (Lunar Ranging RetroReflector), più vicino il sismometro (PSE – Passive Seismic Experiment, coi pannelli solari). Il LRRR è un sistema di specchi che, colpito da un raggio laser partito da Terra, permette di determinare con estrema precisione la distanza della Luna. Trattandosi di un sistema passivo, e non esistendo vento che possa coprirlo di polvere, il sistema e tutt’ora operativo.

Qui in basso il dettaglio del riflettore:

Fotogrammi ottenuti da ritagli di:

http://wms.lroc.asu.edu/lroc/view_lroc/LRO-L-LROC-3-CDR-V1.0/M150368601RC
http://lroc.sese.asu.edu/data/LRO-L-LROC-3-CDR-V1.0/LROLRC_0006/EXTRAS/BROWSE/2011022/M150368601RC_pyr.tif
Flip about horizontal axis to get North in right direction
After flip, 2094 pixels from left;     30867 pixels from top
Scaled pixel width    0.53 m/pixel
Scaled pixel height    0.55 m/pixel
Resolution    0.538 m/pixel

http://wms.lroc.asu.edu/lroc/view_lroc/LRO-L-LROC-2-EDR-V1.0/M135039651LE
http://lroc.sese.asu.edu/data/LRO-L-LROC-3-CDR-V1.0/LROLRC_0004/EXTRAS/BROWSE/2010210/M135039651LC_pyr.tif
4338 pixels from left;    5003 pixels from top
Scaled pixel width    0.49
Scaled pixel height    0.55
Resolution    0.518

http://wms.lroc.asu.edu/lroc/view_lroc/LRO-L-LROC-3-CDR-V1.0/M150361817RC
http://lroc.sese.asu.edu/data/LRO-L-LROC-3-CDR-V1.0/LROLRC_0006/EXTRAS/BROWSE/2011022/M150361817RC_pyr.tif
Flip about horizontal axis to get North in right direction
After flip, 2278 pixels from left;    32607 pixels from top
Scaled pixel width    0.4
Scaled pixel height    0.55
Resolution    0.474

http://wms.lroc.asu.edu/lroc/view_lroc/LRO-L-LROC-3-CDR-V1.0/M132678405RC
http://lroc.sese.asu.edu/data/LRO-L-LROC-3-CDR-V1.0/LROLRC_0004/EXTRAS/BROWSE/2010183/M132678405RC_pyr.tif
2634 pixels from left;    21238 pixels from top
Scaled pixel width    0.46
Scaled pixel height    0.55
Resolution    0.503

Altre immagini del sito ad alre ore del giorno e della notte:

http://wms.lroc.asu.edu/lroc/view_lroc/LRO-L-LROC-3-CDR-V1.0/M139755141RC
http://lroc.sese.asu.edu/data/LRO-L-LROC-3-CDR-V1.0/LROLRC_0005/EXTRAS/BROWSE/2010265/M139755141RC_pyr.tif
4087 pixels from left;    2541 pixels from top
Scaled pixel width    0.46
Scaled pixel height    0.55
Resolution    0.501

http://wms.lroc.asu.edu/lroc/view_lroc/LRO-L-LROC-3-CDR-V1.0/M131494509LC
http://lroc.sese.asu.edu/data/LRO-L-LROC-3-CDR-V1.0/LROLRC_0004/EXTRAS/BROWSE/2010169/M131494509LC_pyr.tif
Rotate 180 degrees
After rotation, 2189 pixels from left;  49958 pixels from top
Scaled pixel width    0.4
Scaled pixel height    0.55
Resolution    0.476

http://wms.lroc.asu.edu/lroc/view_lroc/LRO-L-LROC-3-CDR-V1.0/M129133239RC
http://lroc.sese.asu.edu/data/LRO-L-LROC-3-CDR-V1.0/LROLRC_0003/EXTRAS/BROWSE/2010142/M129133239RC_pyr.tif
Rotate 180 degrees
After rotation, 2084 pixels from left  27259 pixels from top
Scaled pixel width    0.41
Scaled pixel height    0.55
Resolution    0.479

Grazie a JFincannon del forum di Moonzoo per averle trovate!

Immagini di contesto:



Ecco invece un filmato “di terze parti” che mostra il movimento del sole durante il giorno sul sito dell’apollo 11:

Mia animazione fatta con materiali hi-res deconvoluto preso da questo sito:

Sciopero dei benzinai: approfittiamone!!!

Posted in ambiente, scooter elettrici by jumpjack on 17 luglio 2011

Come si fa ad “approfittare” di uno sciopero dei benzinai? E per fare cosa?

Ma per far abbassare il prezzo della benzina, naturalmente!! 🙂

Ecco come: tutti quelli che hanno un mezzo elettrico (o che fanno il tifo per l’elettrico) possono stamparsi qualche copia di questo volantino, e distribuirlo a tutti gli automobilisti inca**ati che il 25 e 26 staranno per ore in fila per assicurarsi un pieno!!!

Naturalmente ognuno può modificarlo per adattarlo alla propria zona, invece che a Roma.

 

Fate qualche foto delle vostre “incursioni”, e poi venite qui lasciare un commento su com’è andata. Pubblicheremo le foto più interessanti!

SPARGETE LA VOCE! (E speriamo che non annullino lo sciopero!!)

ImageMagick and VBA

Posted in Uncategorized by jumpjack on 9 luglio 2011

I found this little wiki for VBA and ImageMagick, which helped a lot!

http://vb.wikia.com/wiki/How_to_use_ImageMagick

Here it is a minimal example:

http://newtonexcelbach.wordpress.com/2008/10/17/imagemagick-and-excel/

Dove comprare kit sperimentali a superconduttori

Posted in Scienza by jumpjack on 7 luglio 2011

BSCCO = 110-120K = -163/-173°C

YBCO = 90 K = -183°C

Ghiaccio secco in acetone = -78°C (troppo “caldo”)

Azoto liquido = 77K = -196 °C

Esperimenti da fare (in italiano)

 

Rivenditori:

Officine Apogeo (Roma)

Dischetto superconduttore da 3 cm di diametro: 35,00 euro

tel/fax 06 87186073
tech@apogeoambiente.it

 

CAN Superconductors (Repubblica Ceca)
Spedizione in Italia: 25 euro

Cilindro  cavo in BSCCO (110-120 K), 10×10 mm, spesso 1 mm
40,00 euro + iva  (48,00 euro)

Disco YBCO 22 mm + magnete neodimio:
55,00 euro + iva (66,00 euro)

Disco levitante (?) in YBCO (90 K),  14×6 mm: 1
70,00 euro + iva  (84,00 euro)

Colorado Superconductor Inc. (CSI) ( http://www.users.qwest.net/~csconductor/ )   (USA)
Spedizione in Italia: 14,00$ (10,00 euro)

Disco YBCO 25,4  mm:
24,00 $  (17,00 euro)

Disco BSCCO 25,4 mm:
37,00 $ (26,00 euro)

Images SI Inc. ( http://www.imagesco.com ) – USA
Spedizione in Italia: 41,00 $  (30,00 euro)

Kit YBCO+magnete:
40$  (28,00 euro)

Kit BSCCO+magnete:
55,00 $ (38,00 euro)

Dove comprare magneti:

http://www.supermagnete.it (il migliore quanto a semplicità del catalogo e trasparenza dei prezzi) – Spedizione; 9,00 euro in tutta Italia.

http://www.mpi.it/ – Magneti Permanenti Industriali (quanto costano???)

http://www.algamagneti.com – (Quanto costano???)

Catalogo “oggetti scientifici” Arbor Sciemtific:

http://ipaperus.ipaperus.com/ArborScientific/ArborScientificcatalog/

Colonnine ricarica e scooter elettrici

Posted in ambiente, scooter elettrici by jumpjack on 5 luglio 2011

v. anche spine di ricarica per scooter elettrici – test sul campo

v. anche Schema elettrico circuiteria di controllo spina Mennekes VDE (Tipo 2) per ricarica auto elettriche (puntata 1)


Sembra che la maggior parte degli scooter elettrici sia ricaricabile solo tramite spina “shucko” (“Siemens” per gli amici), mentre sulle colonnine di Roma ci sono prese particolari:

Queste prese richiedono una spina particolare prodotta dalla SCAME:

http://www.scame.com/it/prodotto/ser/libera.asp

Sembra che a Roma e dintorni le vendano da Elettroplus(*) e nei punti vendita RER; questi ultimi sono molto più numeros (Elettroplus è uno solo), e dovrebbero vnderle a 5,50 euro. Sarebbero invece gratis per chi abita a Roma, ritirandole  all’ATAC di via dell’arte all’EUR.

Per usare le colonnine, pare che prima o poi servirà una tessera, attualmente fornita dall’Enel per il progetto emobility Smart, mentre al momento l’utilizzo sarebbe gratis, per esempio per le colonnine di Piazzale Aldo Moro:

In caso di malfunizonamento delle colonnine ecco il numero da chiamare:

Per chi è curioso, i due scooter presenti nella foto precedente sono uno Zem Star 45 da 1500 Watt della ZEM e un Lepton “d’epoca” della Atala:

Ecco infine lo schema elettrico dei collegamenti presenti nelle colonnine e nelle spine scame:

Notare la resistenza e il diodo (4) necessari per far riconoscere la spina alla colonnina!

1 e 2 sono invece un teleruttore attivato dal circuito 3 quando questo vede la resistenza collegata a massa. 5 sono le ruote dello scooter…

(*) Oltre ad avere un sito terribile, anche il “negozio” è strano: ci sono stato di sabato mattina ed era chiuso, ma non sembrava proprio un “negozio”, mi è sembrato che si trovasse dentro al giardino di una villetta n un quartiere residenziuale. Forse è solo la sede legale?

AGGIORNAMENTO 31/7/2011

Normative per ricarica veicoli elettrici, e datasheet delle prese/spine “scame” serie “libera”:

http://www.scame.com/it/prodotto/ser/libera.asp

Diagrammi (meccanici ed elettrici):

http://www.scame.com/doc/ZP00509-I-4.pdf

http://www.scame.com/doc/info_ser/LIB-GB-10.pdf

Caratteristiche della spina:
16A-230V  –   2P+T+pilota   –  IP44
Numero articolo SCAME: 200.01633

Descrizione (teorica, da verificare) del collegamento del circuito-pilota:

Purtroppo non ho ancora scoperto la corrispondenza completa tra contatti fisici e schema elettrico:

Tagged with: